12/07/2017 19:13:00 - Provincia di Taranto - Appuntamenti

GROTTAGLIE - Il 22 luglio il Premio Corto Sordi 2017 per "valorizzare i talenti e l'impegno nella recitazione, nella cinematografia e nello spettacolo"






Nella serata finale, presentata da Daniela Mazzacane e da Mingo de Pasquale, si esibirà al piano anche Maria Pina Dimonopoli

E’ dedicato al celebre “dottor Guido Tersilli, medico della mutua” e – più in generale – al tema, tanto attuale, della malasanità, il premio “Corto Sordi 2017”; la serata conclusiva, con le premiazioni, si svolgerà a Grottaglie il prossimo 22 luglio, per la prima volta in piazza Regina Margherita, nel centro storico della Città delle ceramiche, con inizio alle ore 21.

Il “Corto Sordi” è un riconoscimento dedicato ad Alberto Sordi. Il premio è nato nel 2013, in occasione del decimo anniversario dalla morte del grande attore romano. E' promosso e coordinato dall'associazione Utòpia di Grottaglie, guidata da Ciro Petrarulo, con l'intento di sostenere e incentivare quanti credono e vivono nel mondo della recitazione e dello spettacolo con capacità, talento e impegno professionale.

“Vogliamo valorizzare i talenti, ma, al contempo, trasmettere un messaggio sociale, in merito alla grave emergenza sanitaria ed ambientale del territorio ionico e alla necessità di una risposta sanitaria più giusta ed efficiente – ha dichiarato Ciro Petrarulo -; abbiamo puntato sulla cultura anche per denunciare le criticità della nostra società e sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni sui vari temi”.

Il premio “Corto Sordi – edizione 2017” è stato presentato alla stampa nella sala delle riunioni adiacente alla Presidenza della Provincia di Taranto.

Alla conferenza hanno preso parte il presidente della Provincia di Taranto Martino Tamburrano; il sindaco di Grottaglie Ciro D'Alò; il vicesindaco di Grottaglie Vincenzo Quaranta; Ciro Petrarulo, consigliere provinciale e presidente dell'associazione Utòpia, curatore ed organizzatore del premio “Corto Sordi”; il direttore artistico Alfredo Traversa, insieme a Raffaella Caso (componente della direzione artistica) e Pietro Santagada (presidente della giuria); il direttore Giancarlo Airò in rappresentanza della Bcc San Marzano, che sostiene l'iniziativa; Franco Chiloiro, presidente dell'associazione commercianti di Grottaglie.

Il presidente della Provincia Martino Tamburrano ha rimarcato l'importanza del sostegno “al settore cultura, nonostante la fase di crisi per i vari enti. Un comparto in nuovo fermento, con iniziative importanti, frutto del dialogo tra la Provincia, i comuni e le associazioni del territorio, come in questo caso. E' l'affermazione di una nuova identità culturale e la promozione del  nostro territorio, con nuovi indirizzi di sviluppo, anche attraverso l'analisi di temi importanti e attuali”.

Il sindaco di Grottaglie Ciro D'Alò ha dichiarato che “Grottaglie è fiera di sposare questa manifestazione, divenuta un punto fermo nell'estate della Città delle ceramiche. La cultura, quando diventa punto di riflessione, è importante per una disamina dei problemi, ma anche dei punti di forza di un territorio”.

Alfredo Traversa, direttore artistico, ha spiegato che il personaggio del dottor Guido Tersilli è “importantissimo. Un film realizzato cinquant'anni fa è di un'attualità incredibile. Gli scandali nella sanità ci sono oggi, come c'erano in quel film. E' un insegnamento che il cinema di Sordi lascia, ancora una volta, a tutti noi”.

Per il presidente della giuria Pietro Santagada, il personaggio interpretato da Sordi è “una sentinella della società. Un film del 1969 che racconta la malasanità come potrebbe essere oggi, è un fatto magistrale. Sordi è riuscito a raccontare, in ogni suo film, qualcosa di proiettabile nel futuro e a farci vedere meglio la realtà, a cui, invece, spesso, siamo assuefatti”.

“Lo sviluppo di un territorio passa attraverso la crescita culturale della comunità – ha dichiarato il direttore generale della Bcc San Marzano Emanuele di Palma -. La Bcc San Marzano destina da sempre ingenti risorse al mondo della cultura e, in particolare, alla sensibilizzazione sull'importanza del cinema, anche nelle sue forme indipendenti, promuovendone la diffusione. Ogni anno il Corto Sordi racconta e approfondisce una tematica importante e fortemente attuale, che siamo lieti di sostenere con l'obiettivo di favorire una vera e propria industria culturale in grado di mostrare grande dinamismo in un contesto di profondi mutamenti”.    
In questa quarta edizione, saranno consegnati i premi per il doppiaggio a Massimo Giuliani e a Giulia Franceschetti. Nel corso della serata, inoltre, sarà comunicato ufficialmente il vincitore del premio Corto Sordi 2017 al cortometraggio.

La serata sarà presentata da Daniela Mazzacane e da Mingo de Pasquale, con le musiche della pianista Maria Pina Dimonopoli.

Il premio Corto Sordi 2017, organizzato dall'associazione Utòpia, è patrocinato dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Taranto, dalla Città di Grottaglie, dalla Fondazione Alberto Sordi e da Teatrando. E' sostenuto dall'associazione dei commercianti di Grottaglie, dai “commercianti di piazza Regina Margherita” e da alcune realtà imprenditoriali del territorio.









Foto e Testi © ManduriaOggi, vietata ogni riproduzione anche parziale.

Segnala questo articolo ad un amico

 





CUCINA D’ASPORTO E CATERING CON
CONSEGNA A DOMICILIO

MENU DI LUNEDI' 20 NOVEMBRE

RISOTTO GAMBERETTI E ZAFFERANO

RAVIOLI AL RAGU'

PARMIGIANA

PENNE ALL'AMATRICIANA

LASAGNA EMILIANA

LASAGNA AI FUNGHI

FARRO GAMBERETTI POMODORINO E RUCOLA

POLPO IN PIGNATA

FILETTI DI PLATESSA GRATINATI

BACCALA' FRITTO

SCALOPPINE AI FUNGHI

BOMBETTE AL PRIMITIVO

SCHIACCIATINE DI CARNE

FUSI DI POLLO ALLA PIZZAIOLA

COTOLETTE DI POLLO

RAPE STUFATE

VERZA A MINESTRA

BIETOLE GRATINATE

CICORIE A MINESTRA

BIETOLE LESSE

CICORIE LESSE

VIA I Maggio, 4 Manduria 
Tel. 099-4001129   329-6722306

 




Ricerca