martedì 28 maggio 2024

27/10/2012 09:22:27 - Avetrana - Politica

Sarà presente anche il vice sindaco di Monteparano, Franco Blasi

 
«Ad Avetrana i cittadini dovranno far fronte ad aumento del 50% della tassa sulla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani per avere in cambio servizio scadente, che non contempla una raccolta differenziata seria».
Il gruppo consiliare “Per la Rinascita di Avetrana”, composto da Luigi Conte, Emanuele Micelli e Antonio Lanzo, critica la decisione dell’Amministrazione Comunale e, in un incontro-dibattito pubblico (in programma questa sera, alle ore 18, presso la sala consiliare), proporrà delle proposte alternative.
“Dalla protesta alla proposta” è, infatti, la significativa denominazione dell’iniziativa promossa dal gruppo consiliare di minoranza “Per la Rinascita di Avetrana”, in collaborazione con il Partito Democratico di Avetrana.
«Ora basta: paghiamo circa 7 anni di cattiva Amministrazione, con un servizio scadente e senza alcun controllo, con un contratto prorogato nel 2009» si legge nel comunicato che reca la firma dei tre consiglieri comunali di minoranza. «Ora, come … regalo ai cittadini, ecco l’aumento del 50% della tassa sul servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Nella nostra comunità la raccolta differenziata è quasi zero. Riteniamo l’aumento ingiustificato e ingiusto. Durante la serata spiegheremo anche le ragioni della nostra presa di posizione. Da tanti mesi che non si puliscono i cassonetti, non parliamo dei tombini e dello spazzamento della strade».
E’ molto probabile, quindi, che i tre consiglieri di minoranza possano battere il tasto sulla necessità di potenziare la raccolta differenziata: conferendo meno rifiuti in discarica, caleranno anche i costi relativi al servizio. Occorre però tenere presente i costi della raccolta differenziata.
Interverranno, oltre i consiglieri Antonio Lanzo, Luigi Conte ed Emanuele Micelli, che proporranno una forte riduzione dell’aumento della tassa, il vicesindaco di Monteparano, Franco Blasi, comune virtuoso per la raccolta differenziata, nonchè diversi giovani locali che proporranno idee e progetti.
E’ prevista anche la presenza del sindaco di Avetrana, Mario De Marco, per un confronto si spera proficuo e costruttivo sul tema, che, in questo periodo di crisi economica, interessa chiaramente tutti i cittadini, stanchi dell’aumento continuo di ogni forma di tassazione.








img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora