domenica 21 luglio 2024

15/02/2013 15:20:11 - Sava - Politica

Ecco il documento della sezione di Sava di Sel

 
«L’Amministrazione Comunale dia delle risposte concrete sul proliferare degli impianti di telefonia mobile».
Il circolo di Sava di Sel rilancia la discussione su un argomento che genera non pochi timori ai cittadini, legati agli effetti dell’inquinamento elettromagnetico.
«E’ passato più di un mese dall’incontro convocato dall’Amministrazione Comunale con i tecnici della Wind al fine di risolvere la questione dell’impianto di telefonia mobile installato in corso Francia, ma ad oggi tutto sembra tacere» è scritto in una nota di Sel. «Di fronte all’impossibilità di opporsi all’installazione e alle preoccupazioni dei cittadini, gli amministratori si erano impegnati a garantire un monitoraggio costante dei campi elettromagnetici e a discutere in Consiglio Comunale del problema delle antenne, cercando di uscire dalla logica dell’emergenza continua.
Sulla questione si era espresso anche il Comitato per la Salute Pubblica, protocollando una lettera rivolta al sindaco e al presidente del Consiglio Comunale Gigante, nella quale si proponeva, fra le altre cose, il controllo costante dei campi elettromagnetici (interessando l’Arpa Puglia), l’individuazione di siti comunali per la delocalizzazione delle antenne presenti sul territorio comunale e la convocazione in tempi rapidi di un Consiglio Comunale monotematico sulla questione dell’impianto di corso Francia e sull’inquinamento da onde elettromagnetiche: richieste di buon senso, a cui però non ha ancora fatto seguito alcuna risposta».
Nella parte finale del documento, il circolo savese di Sel sollecita dunque delle risposte dall’Amministrazione in tempi relativamente brevi.
«Da parte nostra condividiamo le richieste del Comitato e chiediamo che maggioranza e opposizione affrontino in Consiglio la questione, impegnandosi, se necessario, a dare al paese il prima possibile un nuovo regolamento comunale sulle antenne (il precedente è stato di fatto reso inefficace dalle sentenze emesse dal Tar); riteniamo che l’Amministrazione debba informare adeguatamente la cittadinanza sulle antenne già installate nel nostro territorio e sulle richieste di installazioni che perverranno nei prossimi mesi, rendendo pubbliche tutte le informazioni sulla questione.
I cittadini di Sava meritano di ricevere le risposte e le rassicurazioni del caso in tempi brevi».








img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora