sabato 13 luglio 2024

13/12/2014 13:15:03 - Avetrana - Politica

L’annuncio del vice sindaco Alessandro Scarciglia

«Le risorse inizialmente stanziate per addobbare il centro del paese con le luminarie natalizie sono state stornate per una più giusta causa: aiuteremo le famiglie che vivono in difficoltà economiche».
Alessandro Scarciglia, vice sindaco di Avetrana con delega agli Spettacoli, annuncia una decisione contro-corrente dell’Amministrazione che egli rappresenta.
«Quest’anno non ci saranno luminarie natalizie nel centro di Avetrana» fa presente il vice sindaco Scarciglia. «Le somme stanziate nel Bilancio del 2014 per le luminarie natalizie verranno devolute per fini solidaristici, consistenti in aiuti concreti nei confronti dei tanti cittadini che vivono uno stato di assoluta indigenza».
Non ci sarà la classica atmosfera natalizia lungo le strade, insomma, ma, in compenso, diverse famiglie avetranesi potranno vivere un Natale più sereno.
«Donare insieme si può» è la convinzione di Alessandro Scarciglia e della sua Amministrazione. «Bisogna che ognuno di noi si tolga quel velo di ipocrisia che per troppi anni non ci ha permesso di vedere e comprendere la situazione socio economica del nostro paese e di scoprire che i poveri non si trovano solo nei paesi del cosiddetto Terzo Mondo, ma che sono anche in mezzo a noi. Non possiamo continuare a far finta di non vedere.
Mai come in questo momento è forte la sensazione dell’impotenza e della rassegnazione di fronte alla distruzione dello stato sociale rispetto: verso questa situazione non ci può essere indifferenza.
La politica deve finalmente avere il coraggio di compiere azioni adeguate per costruire il bene comune. Se il coraggio deve concretizzarsi nel rinunciare alle luminarie natalizie, noi siamo pronti».








img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora