domenica 16 giugno 2024

30/11/2009 12:04:06 - Avetrana - Politica

I vari rappresentanti provinciali presenti hanno assunto precisi impegni

 
La serata è riuscita con una sala consigliare affollata che ha ascoltato attentamente gli oratori. C’era G. Grimaldi, consigliere provinciale di Sinistra e Libertà, c’era B. Punzi consigliere provinciale del PD, C. Lariccia consigliere provinciale dell’Udc, l’assessore ai Lavori Pubblici della Provincia C. Carrieri, mentre moderava la dott.ssa Rosaria Petracca.
Come anticipazione alla discussione, il coordinatore della locale sezione di SeL, Cosimo Nigro, ha commentato il video proiettato nella sala consiliare che faceva notare le principali criticità delle due strade che da Avetrana portano a Manduria e le possibili soluzioni al fine di
agevolarne la percorrenza.
La moderatrice ha aperto la serata rimarcando l’importanza dell’iniziativa che aveva raccolto ben 3.000 firme di cittadini sensibili al problema della messa in sicurezza dei collegamenti viari tra Avetrana e Manduria. Il libro con le firme è stato consegnato all’assessore rimarcando come esso non riportava insegne di partiti sulla copertina, in quanto il problema che si sta cercando di affrontare è un problema di una intera comunità al di là dell’appartenenza partitica. Anzi la dott.ssa Petracca ha affermato che il problema in realtà riguarda l’intera provincia, visto che dalla strada in questione passa la totalità del traffico merci che dal Nord della Puglia è diretto verso il Capo di Leuca e più in generale verso il versante ionico della Provincia di Lecce.
Il consigliere Grimaldi ha sottolineato l’importanza della presa di posizione di SeL Avetrana, chiedendo che la Provincia si comporti come un unico sistema al fine di risolvere le problematiche laddove queste esistono, abbandonando facili e sterili campanilismi. Si è dichiarato altresì convinto che l’ente Provincia, con l’aiuto di tutti i soggetti interessati, risolverà la faccenda mettendo in sicurezza la strada.
Lariccia inoltre ha chiesto all’assessore a che punto fossero le altre opere prioritarie per il nostro territorio come la Francavilla-Manduria-mare e l’annosa questione della Avetrana-Talsano.
Quindi Punzi, che ha dichiarato come effettivamente le strade del versane nord siamo molto più sicure di quelle della parte orientale della Provincia e quindi è necessario che in questa legislatura maggiori investimenti in sicurezza vengano corrisposti sulle aree orientali a
maggior rischio.
La serata è stata chiusa dall’intervento dell’assessore ai Lavori Pubblici della Provincia, C. Carrieri che ha evidenziato come effettivamente oggi ci si trovi, dopo decenni di abbandoni e zero manutenzione, in una vera e propria situazione di emergenza, dichiarando che «si impegnerà personalmente da oggi fino allo scadere della legislatura» per reperire le risorse necessarie affinchè questa criticità nel territorio orientale venga superata. Ha risposto quindi
alla domanda del cons. Lariccia circa la Francavilla–Manduria-Mare affermando che all’inizio del prossimo anno ripartirà la costruzione della direttrice per ciò che è di competenza ionica, visto che per quanto riguarda Brindisi i lavori sono già cominciati da qualche mese.
In più abbiamo ricevuto una ottima notizia, in quanto, grazie all’impegno di Punzi e Carrieri, pare si stia per costruire la rotonda all'incrocio che da Avetrana porta a Torre Colimena, all'altezza della cosiddetta “Tarantina”. I lavori dovrebbero cominciare tra qualche mese.
 
Antonio Forte








img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora