19/04/2017 08:12:39 - Maruggio - Cronaca

Erano già stati smontati 50-60 pannelli. Decisivo l’intervento di un istituto di vigilanza e dei carabinieri

Nei giorni scorsi, a seguito di diverse segnalazioni di allarmi degli impianti antifurto e grazie alla video sorveglianza collegata con l’impianto fotovoltaico Foto Tre sito in c.da Spirito Santo agro del comune di Maruggio, l’istituto di vigilanza Italveloce inviava sul posto auto pattuglia dipendente, allertandola che, dalle immagini della video sorveglianza, si accertava che erano state manomesse 2 telecamere e all’interno dell’impianto si aggiravano delle figure di persone non meglio specificate con atteggiamenti sospetti.
Prontamente in loco, la pattuglia dipendente dell’istituto di vigilanza Italveloce, unitamente a una pattuglia del N.O.R.M. (Nucleo Operativo Radio Mobile) dei Carabinieri di Manduria competenti per territorio che venivano allertati dalla Centrale Operativa, accertavano che ignoti poco prima avevano manomesso, puntandole per terra, 2 telecamere poste sul recinto dell’impianto ed inoltre, a seguito di controllo all’interno, si accertava che erano stati smontati circa 50 – 60 pannelli fotovoltaici abbandonandoli per terra.
Grazie al tempestivo intervento della pattuglia della Italveloce, unitamente a quello della pattuglia dei Carabinieri, gli ignoti si sono dati a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce. In tal modo è stato sventato un furto di pannelli fotovoltaici dal predetto impianto fotovoltaico.
Inoltre sono stati intensificati i controlli nelle zone adiacenti senza riscontrare altri elementi utili ai fini delle indagini.





img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora