07/12/2017 07:39:02 - Sava - Calcio

Superato il Massafra in un delicato scontro-salvezza

Bentornata vittoria!

Interrompendo una lunghissima serie negativa (un pareggio e ben 10 sconfitte dopo la vittoria di Maglie nella giornata inaugurale), il Sava si aggiudica il delicatissimo scontro diretto in chiave salvezza contro i cugini del Massafra. Tre punti preziosissimi che consentono alla squadra biancorossa ora allenata da mister Paolo Ischio di ampliare il distacco sullo stesso Massafra e di recuperare due lunghezze dal Talsano, terz’ultimo in classifica.

Proprio dal Talsano sono giunti, la settimana scorsa, ben tre rinforzi: i difensori Simone Di Pietro, classe ’97, e Nicola Rateo, classe ’97, nonché l’attaccante Pierluca Legari, classe ’94. A Sava sono anche arrivati lo svincolato Antonio Damone e il portiere Antonio Basile (quest’ultimo aveva firmato, a novembre, con Manduria, per poi svincolarsi).

Gli effetti del lavoro di mister Ischio e i rinforzi hanno sicuramente influito nella conquista del successo di domenica scorsa. Anche se la rete iniziale del massafrese Novellino aveva fatto temere il peggio.

«Non ci siamo disuniti: abbiamo reagito, realizzando due reti e centrando una traversa, benché, nella parte finale dell’incontro, fossimo rimasti in dieci» il commento a fine gare dell’allenatore del Sava.

Già domenica prossima, però, per il Sava vi sarà la cartina di tornasole: il derby in trasferta di Lizzano potrà certificare l’effettiva crescita del club. Sarà fondamentale non perdere, per restare agganciati al gruppo delle formazioni in lotta per evitare i play out».






img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora