12/03/2018 08:27:11 - Avetrana - Calcio

Ieri sera, dopo la partita, è apparso un post sul suo profilo facebook: «Non sono più sereno. Lascio»

 

Un fulmine a ciel sereno. Arrivato dopo una ennesima vittoria, che rilancia in classifica l’Avetrana: dovendo ancora recuperare la partita contro il Barletta, è potenzialmente secondo in classifica.

Un’annata da incorniciare, la cui gioia viene però scalfita da quest’improvviso post del patron Daniele Saracino.

«In questi miei anni di calcio ho avuto tante soddisfazioni gioie e qualche dolore. Durante la partita contro il Molfetta non sono stato allo stadio e ho ricevuto un mare di chiamate e messaggi da parte di tanta gente che ha notato la mia assenza. Ebbene si è arrivato il momento di lasciare non sono più sereno. Nelle prossime ore uscirà sulla pagina ufficiale il comunicato».

Non si fa riferimento ad alcuna motivazione. Probabilmente si saprà qualcosa in più in giornata.

La speranza è che si sia trattato solo di un momento particolare di sconforto e che già oggi il patron Saracino possa ritornare sui propri passi. Il “miracolo-Avetrana” non sarebbe stato possibile senza il suo impegno (insieme a quello di qualche suo stretto collaboratore) e la sua costanza. L’Avetrana è ora la seconda realtà calcistica della provincia di Taranto, Senza Daniele Saracino, temiamo che i programmi per il prossimo anno potrebbero ridimensionarsi drasticamente.

Speriamo, allora, che il patron ci ripensi.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora