25/05/2018 06:32:58 - Maruggio - Cultura

Uno spettacolo per riflettere sulle discriminazioni: quelle di genere, con le violenze che si susseguono praticamente tutti i giorni, e quelle che hanno alla base l’orientamento sessuale

 

“Essere”: questo il nome scelto per lo spettacolo che l’associazione socio-culturale “Lotus” porterà in scena domenica sera, alle 20, presso il cine-teatro Impero di Maruggio.

Un momento di approfondimento, realizzato in collaborazione con il circolo ARCI “Paisà”,  in cui, attraverso il teatro, si affronteranno tematiche fortemente attuali quali la violenza di genere e i diritti (o non diritti ) delle comunità LGBT. Sul palco si susseguiranno storie intrecciate, eventi improvvisi tra realtà e finzione, dialoghi quotidiani.

Lo spettacolo ideato e portato in scena da Antonio Cacciapuoti (darking), Maddalena Latorre, Serena Guida e Daniele Zingaropoli, verrà introdotto da Danilo Chiego dell’associazione Lotus, da Tiziana Destratis, consigliere comunale con delega allo Spettacolo, e da Marco Piccinni, presidente del circolo ARCI “Paisà”.

L’impegno per la promozione delle pari opportunità rispetto ai soggetti discriminati sulla base dell’orientamento sessuale, come di altre dimensioni quali identità di genere, origini etniche, età, razza, religione, si fonda sulla promozione di un’idea di cittadinanza che accolga e comprenda le differenze, senza che queste si traducano in asimmetrie di diritti e di accesso a risorse e possibilità. Sarà proprio questo il senso di questo spettacolo, che vuol far riflettere sulle storture di una società che si dimostra restia ad accettare le “differenze”.

L’iniziativa è con il patrocinio del Comune di Maruggio



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora