giovedý 07 dicembre 2023

04/01/2010 10:24:09 - Maruggio - Cultura

Senza sbavature le esecuzioni del gruppo diretto dal maestro Giuseppe Pisconti

 
Grande successo per il tradizionale concerto di Capodanno, messo in scena, nella calda atmosfera dei giardini di palazzo Caniglia, dall’associazione musico-culturale “Giuseppe Pichierri” di Maruggio.
Questa associazione nasce ufficialmente nel 1996 dopo la morte del maestro Pichierri, originario di Sava, dal quale ha preso il nome. Fu proprio egli, sotto richiesta dell’ANBIMA, l’associazione nazionale delle bande e dei gruppi folkloristici, a radunare nel 1970 alcuni giovani accomunati dall’irrefrenabile passione per la musica. Dopo poco tempo la banda crebbe a dismisura, offrendo così al maestro Pichierri un organico efficiente per eseguire le più svariate sinfonie.
Oggi la direzione artistica è affidata al capace maestro Giuseppe Pisconti. Sotto la sua direzione l’associazione cittadina partecipa a molte iniziative e ne promuove altre, una su tutte il raduno delle bande nazionali a Maruggio fin dal 1999.
Il resto è storia attuale. Alle ore 20 la banda ha iniziato il sedicesimo concerto ben augurante che ha riscosso, come nelle precedenti edizioni, un grande successo.
Grande emozione hanno suscitato le musiche di Strauss e Rossini eseguite senza sbavature dai componenti della banda.
Un’altra conquista a Maruggio. Un’altra realtà che prosegue incessante il suo cammino.
Beh, se “Il buongiorno si vede dal mattino”…
 
Danilo Chiego
 








img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora