domenica 19 settembre 2021

05/12/2018 09:30:06 - Avetrana - Politica

Lucia Vacca tenta la mediazione

 

La minoranza consiliare tenta di ricompattarsi.

Dopo diversi anni in cui in Consiglio vi sono stati, di fatto, due blocchi (i due consiglieri di “Avetrana Riparte” e i due di “Cambiamo Avetrana”), Lucia Vacca, eletta nella lista di “Cambiamo Avetrana”, ha effettuato, in questi ultimi giorni, un tentativo: ha lasciato “Cambiamo Avetrana” ed ha aderito al Pd. Ora chiede un segnale anche ai rappresentanti consiliari delle due liste.

«In occasione dell’ultimo Consiglio comunale ho presentato, coerentemente con quanto preannunciato, le dimissioni da “Cambiamo Avetrana”, dichiarandomi consigliere comunale del Partito Democratico» spiega Lucia Vacca. «La scelta è stata dettata, come avevo già scritto in una precedente nota, dalla necessità di superare le divisioni all’interno delle due minoranze esistenti in Consiglio comunale e per dare maggiore impulso alla politica locale, che deve scrollarsi di dosso questo immobilismo che ormai sta legando l’intera comunità avetranese.

Noi dobbiamo dare un segnale di unità, ma soprattutto di speranza, una prospettiva unitaria ed alternativa a questa Amministrazione di centro destra. Ed è per questo che ho invitato tutti i consiglieri comunali di minoranza a riunirsi in unico gruppo, in un unico progetto che potrebbe rappresentare la bella Avetrana. La politica è passione, non calcolo.

In ragione della mia passione, della mia identità ho voluto dare un segnale forte che guarda verso l’unità. Se non ora, quando?

Io l’ho fatto. Adesso aspetto che lo facciano sia i consiglieri di “Avetrana Riparte e sia il consigliere di “Cambiamo Avetrana”».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora