08/02/2019 08:52:14 - Provincia di Taranto - Cronaca

La denuncia per maltrattamenti e tentata estorsione ad opera della madre 62enne

 

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Torricella hanno arrestato, in flagranza di reato, un 22enne, incensurato, del posto ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione in danno della madre 62enne.

I militari, su segnalazione pervenuta al numero di emergenza 112, intervenivano presso l’abitazione dell’anziana donna che, in forte stato di agitazione e preoccupazione, riferiva ai Carabinieri di aver subito un aggressione fisica e verbale da parte del figlio convivente che, al fine di costringerla ad elargirgli una somma di denaro, aveva finanche danneggiato alcune suppellettili presenti in casa.

Nel corso degli accertamenti emergeva che il giovane da qualche tempo aveva cominciato a maltrattare la madre convivente con continue richieste di denaro, che lo stesso utilizzava per condurre una vita mondana in crescendo.

Il 22enne, condotto in caserma, veniva tratto in arresto e dopo le formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, veniva tradotto presso la casa circondariale di Taranto.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora