10/02/2019 10:11:56 - Salento - Cronaca

L’uomo, che avrebbe picchiato più volte la compagna, è stato arrestato

Ha preso a calci la compagna all’addome fino a farle perdere il bambino che portava in grembo, per questo un 25enne di etnia rom è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile per maltrattamenti, lesioni personali ed interruzione di gravidanza in danno alla convivente.

La vicenda è solo l’ultimo ed eclatante episodio di violenza che ha subito la giovane donna, costretta a una serie di soprusi e violenze da parte del compagno durante la loro relazione. L’uomo, in esecuzione di un’ordinanza cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Lecce, è stato arrestato e condotto in carcere.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora