13/02/2019 09:58:05 - Sava - Calcio

L’auspicio del d.s. biancorosso Luigi Pichierri: «Che sia una bella giornata all’insegna del rispetto reciproco»

 

Una fetta di possibilità di conquistare il salto in Promozione in palio nei 90 minuti fra Sava e Grottaglie, che si affronteranno domenica prossima al “Camassa“. Alla capolista allenata da mister Orlandini la posta in palio serve per non perdere terreno rispetto all’altra capolista, il Castellaneta. Peraltro, poi, nella domenica successiva il Grottaglie riceverà proprio il Castellaneta. I biancazzurri, dunque, puntano a vincere entrambe le partite per ipotecare la promozione.

Ma i locali di mister Mazza, dopo aver pareggiato all’andata a Grottaglie per 2-2 (la capolista riuscì a pareggiare solo al terzo dei minuti di recupero, quando la vittoria del Sava, ovvero, sembrava già in cassaforte), venderanno sicuramente cara la pelle. I tre punti servirebbero al Sava per ridurre il gap (ora di 9 punti) rispetto al Grottaglie, per poi magari sperare di accorciarlo ancora un po’ nella settimana successiva, qualora si verificasse un pareggio fra Castellaneta e Grottaglie. Il Sava, insomma, non ha assolutamente deposto le armi. Deve difendere il terzo posto, ma la fiducia in una rimonta non è mai completamente scemata.

Ecco perché la dirigenza del Sava invita la tifoseria biancorossa e quella biancazzurra, che avvertono l’importanza del derby, ad assistere alla partita, ma nel rispetto reciproco. Deve essere, insomma, solo una sana giornata di sport.

«La società Ads Sava desidera invitare e coinvolgere tutti gli sportivi savesi, e non solo, ad assistere al big match fra Sava e Groittaglie» afferma il d.s. Luigi Pichierri. «La presenza delle tifoserie sia da stimolo ai nostri ragazzi. Che sia una giornata all’insegna del rispetto reciproco e del buon gioco».



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora