03/04/2019 17:14:13 - Avetrana - Attualità

Ecco i componenti del Consiglio e della giunta

Anche Avetrana ha il Consiglio comunale dei ragazzi. Si è insediato lunedì, dopo che nelle varie scuole si è proceduto all’elezione dei consiglieri, degli assessori e della giunta.

Il sindaco dei ragazzi è Giulio Giusi.

La giunta è composta da Sara Saracino, assessore alle Finanze, Francesco Greco, assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica, Martina Dinoi, assessori ai Servizi Sociali, e Marco Erroi, assessore allo Sport, alla Cultura e al Randagismo.

Il presidente del Consiglio comunale è Damiamo Doria. Questi i nomi degli altri consiglieri: Carrozzo Maria Rita, Fazzi Agnese, Giangrande Andrea, De Padova Simone,  Nigro Jacopo, Melinossa Elena e Baldari Giuseppe.

Anche questa iniziativa è stata voluta in particolare dall’assessore Mimma Manna e poi sostenuta dall’intera Amministrazione.

Ecco l’intervento dell’assessore Mimma Manna al momento dell’insediamento del Consiglio comunale dei giovani.

«L’Idea del Consiglio Comunale dei Ragazzi nasce quando a New York, negli Stati Uniti, il 20 novembre 1989, è stata firmata da 196 Stati di tutto il mondo la “Convenzione sui diritti del fanciullo”, che oltre a fissare i principi fondamentali per la crescita dei ragazzi, promuove anche la partecipazione nelle istituzioni da parte dei più piccoli» ha affermato Mimma Manna. «Da qualche anno molti comuni italiani hanno deciso di dare voce a voi ragazzi per favorire una collaborazione tra le scuole e l’amministrazione comunale.

Anche il nostro Comune con il mio assessorato ha deciso di costituire un Regolamento Comunale per l’elezione e il funzionamento del Consiglio Comunale dei ragazzi, approvato in Consiglio Comunale con delibera n° 43 del 29/12/2016. L’organismo  ha come obiettivo quello di avvicinare i ragazzi  al mondo della politica e renderli partecipi alla vita democratica del paese.

Il Consiglio comunale dei ragazzi è composto da rappresentanti che vengono nominati in ogni scuola che partecipa al progetto per diventare i rappresentanti dei propri compagni, ha funzioni propositive e consultive su temi e problemi che riguardano l’attività amministrativa, sulle esigenze e istanze che provengono dal mondo dei ragazzi, nelle materie di competenza che sono: politica ambientale, sport, tempo libero, giochi e rapporti con l’associazionismo, cultura e spettacolo,

scuola, nuove tecnologie, volontariato.

I giovani di oggi non devono limitare la propria preparazione alle materie scolastiche, ma devono puntare alla formazione di una coscienza critica, finalizzata alla diffusione della cultura, del diritto, nell’obiettivo comune di acquisire lo status di cittadini liberi e di soggetti responsabili del proprio futuro ma anche di quello della società dove si vive.

Oggi si farà l’investitura del Sindaco con il giuramento, la formazione della giunta e l’elezione del Presidente del Consiglio.

Inoltre, vi comunico che nel Bilancio Comunale vi è un Capitolo solo per il Consiglio Comunale dei ragazzi che è di  500 euro per un eventuale progetto che si volesse realizzare.

Questo assessorato vuole realizzare l’apertura di uno Sportello di Ascolto per studenti della scuola primaria e secondaria di 1° grado per prevenire casi di disagio non solo dei bambini ma anche dei docenti e delle famiglie. Il servizio verrà effettuato da una consulenza psicologica».

 

 



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora