07/05/2019 10:18:20 - Salento - Cronaca

Scoperto e denunciato dai Carabinieri un siciliano che, con il solito trucco, aveva raggirato un anziano facendosi consegnare 50 euro

 

“Truffa dello specchietto”: l’ultimo raggiro, in ordine di tempo, messo in atto nel Brindisino è stato fatale all’autore dello stesso. A conclusione degli accertamenti partiti dalla denuncia di un pensionato francavillese, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia della città degli Imperiali hanno denunciato alla magistratura un siciliano.

Una truffa messa in atto secondo un clichè ben collaudato. Mentre, al volante della sua auto, il pensionato percorreva una strada di Francavilla ha sentito un rumore ma, non vedendo nulla di strano, ha proseguito lungo la sua strada. Ad un certo punto ha notato una Mercedes Classe B che lo seguiva, il cui conducente gli ha fatto segno ripetutamente di fermarsi. Cosa che il pensionato ha fatto. Il conducente della Mercedes ha rappresentato di aver subito la rottura dello specchietto retrovisore laterale sinistro in conseguenza dell’impatto tra le due auto. Alle rimostranze dell’anziano, il giovane ha replicato ribadendo di aver subito un danno mostrando lo specchietto rotto ed asserendo che il danno era quantificabile in 50 euro. L’anziano, colto di sorpresa, non ha avuto la prontezza di spirito per reagire consegnando la somma allo sconosciuto che si è subito dileguato.

La raccomandazione dei carabinieri agli automobilisti è di prestare la massima attenzione: il truffatore potrebbe ancora trovarsi nel brindisino e potrebbe tentare di mettere a segno altre truffe dello stesso tipo.

Questo tipo di truffa – ricordano i militari dell’Arma – si è diffusa su tutto il territorio nazionale con artifizi che permettono al truffatore di pretendere piccole somme di denaro alle vittime. Solitamente il truffatore è accompagnato da un complice che funge anche da falso testimone. Individuata la possibile vittima, in genere una persona anziana, si appostano con uno specchietto già rotto in precedenza nelle adiacenze di una strada stretta e, al passaggio della vittima, lanciano un sasso per provocare un rumore. A seguire si lanciano all’inseguimento dell’auto della vittima.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora