13/05/2008 09:17:10 - Sava - Calcio

Castellaneta in Promozione. Resta uno spiraglio di ripescaggio anche per il Sava

 

CASTELLANETA-SAVA 3-2

CASTELLANETA: Lavarra, Buttiglione, Russo, Panzarea, Macaluso, Intini, Recchia (1’ st Pietracito), Greco, Haka (12’ st Cecere), Romanelli, Pinto (45’ st Marra). All. D’Alena.

SAVA: De Marco, Trisciuzzi (34’ st Denisi), Coccioli (5’st Morleo), Eleni, Angelè, Biasi, Colluto (19’st Caputo), Gioia, Vasco, Cimino, Chirivì (24’pt Urbano). All. Mazza.

ARBITRO: Sciolti di Lecce.

RETI: 32’ pt e 43’ pt rig. Vasco (S), 14’st rig. e 36’st rig. Greco (C), 44’st Pinto (C)

CASTELLANETA – Doppio vantaggio all’intervallo e, poi, la rimonta dei padroni di casa, favorita anche da ben due calci di rigore assegnati dall’arbitro.

Il Sava fa vicinissimo all’impresa: sino al 36’ della ripresa si trovava in vantaggio per 2-1. Poi, però, cede nel momento cruciale del match e, dunque, lascia il ripescaggio certo al Castellaneta.

Per il Sava, però, non tutto è precluso. Occorre attendere la graduatoria dei ripescaggi, partendo dal fatto che ieri, con la salvezza del Nardò in serie D, vi è un ulteriore posto a disposizione in Eccellenza e, a ruota, in Promozione.

Vediamo la situazione.

ECCELLENZA – Le squadre devono essere 16. Rispetto all’anno scorso, il Casarano è stato promosso e tre squadre sono retrocesse in Promozione (Molfetta Sportiva, Avetrana e Terlizzi). Dalla serie D non è retrocessa alcuna squadra pugliese, per cui le squadre al momento aventi diritto sono 12. A queste si aggiungeranno le due promosse dalla Promozione (e siamo a 14) e presumibilmente le due che hanno vinto i play off (e siamo a 16).

PROMOZIONE – Sono due gironi da 16. Le prime e le vincenti dei play off saliranno in Eccellenza: quindi sono 4 squadre in meno (da 32 a 28). Inoltre 3 squadre per ogni girone sono retrocesse: si scende ancora di 6 (da 28 a 22).

Sono salite dalla Prima Categoria le tre che hanno vinto i rispettivi gironi: e siamo a 25. Inoltre, sono da considerarsi quasi certamente ripescate le tre che hanno vinto i play off (fra queste il Manduria): e si passa a 28 squadre.

Resterebbero ancora 4 posti liberi, che potrebbero diventare 5 qualora il Brindisi vincesse i play off nazionali di Eccellenza e dunque, in tal caso, libererebbe un altro posto nella massima serie dilettantistica pugliese e, a ruota,in Promozione.

Per il Sava, migliore terza dei tre gironi insieme al Veglie del girone C, con 66 punti, le possibilità di poter essere ripescata sono concrete. Occorre però attendere la formulazione della graduatoria dei ripescaggi, nella quale vanno anche inserire le squadre retrocesse dalla Promozione alla Prima Categoria che ne facessero richiesta.

C’è dunque da attende, almeno sino a luglio. Forse la delusione di ieri potrebbe trasformarsi in festa durante l’estate…



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora