17/05/2019 20:02:09 - Avetrana - Calcio

«Il futuro del calcio ad Avetrana può concretizzarsi attraverso un progetto che punti più sull’aspetto sociale: spazio, quindi, ai ragazzi locali e sport che ritorni ad essere una alternativa valida per coloro che sono a rischio di devianze»

 

Antonio Minò, sindaco di Avetrana, è stato investito del non facile compito di salvare il “pallone” bianco e rosso. Il campionato di Eccellenza dello scorso anno si è concluso con la retrocessione dell’Avetrana. La seconda parte, dopo che la maggior parte della rosa si era svincolata, si è trasformata in una lenta ma utile agonia: la compagine tarantina ha completato la stagione e, soprattutto, ha salvato anche il titolo sportivo.

Chiusa questa parentesi e abbandonata dopo un triennio l’Eccellenza, il presente, oltre che il futuro prossimo, dell’Avetrana presenta tonalità grigie. I pochi dirigenti che hanno guidato la compagine sino alle battute finali del torneo hanno coinvolto il primo cittadino affinchè coaguli nuove forze imprenditoriali interessati a non far morire il calcio in questa cittadina dell’area orientale della provincia.

«Ho convocato undici operatori economici di Avetrana per una riunione, che si sarebbe dovuta tenere l’altro ieri sera» rende noto il sindaco Minò. «Degli undici coinvolti, se ne è presentato solo uno…».

Ma il sindaco non intende demordere.

«Può essere che questi forfait siano legati a motivazioni differenti rispetto ad un eventuale disinteresse» prosegue Minò. «Nei giorni scorsi li ho invitati attraverso una lettera. Nei prossimi giorni, invece, proverò a contattarli direttamente uno ad uno».

Il primo cittadino fissa dei paletti in merito al progetto che vorrebbe realizzare.

«Credo sia giunto il momento di voltare pagina. Il calcio può sopravvivere solo se si ritorna a puntare sui calciatori del posto. Inoltre dobbiamo varare un progetto che si caratterizzi per la funzione sociale dello sport: offriamo ai ragazzi alternative valide che possano prevenire le devianze. In questo senso continuerò a lavorare nei prossimi giorni».



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora