16/06/2019 17:53:25 - Avetrana - Attualità

A consegnarli, nel corso di una cerimonia pubblica, il sindaco Antonio Minò

Un attestato di benemerenza per tutti coloro che parteciparono, il 2 giugno scorso, alle operazioni di accoglienza dei migranti pakistani. A consegnarli, nel corso di una cerimonia pubblica, il sindaco Antonio Minò e l’intera Amministrazione comunale di Avetrana.

Gli attestati sono stati consegnati, ognuno con le rispettive motivazioni, alla Compagnia dei Carabinieri di Manduria, al Commissariato di Polizia di Manduria, al Nucleo Operativo Radiomobile Carabinieri di Manduria, alla Stazione Carabinieri di Avetrana, alla Stazione Carabinieri di Porto Cesareo, alla Tenenza della Guardia di Finanza di Porto Cesareo, alla Polizia locale di Avetrana, al vicesindaco del Comune di Avetrana Alessandro Scarciglia, al consigliere comunale di Avetrana Emanuele Micelli, alle assistenti sociali del Comune di Avetrana (dott.ssa Rossana Saracino e dott.ssa Evelina Nigro), agli operatori e ai funzionari di Frontex, alle interpreti Federica Spina ed Elena Palumbo, ai commercianti Tommaso D’Ippolito e Marcello Nigro, alle associazioni Pro Loco Avetrana, USD Avetrana, Cambiamo Avetrana e Manduria Noscia.

Il sindaco Minò ha ritenuto opportuno e doveroso congratularsi con tutti gli intervenuti per il grande spirito di professionalità, solidarietà e accoglienza manifestato.

Lo stesso primo cittadino, durante la serata, ha più volte rimarcato ed elogiato l’operato delle forze dell’ordine e della stessa Prefettura per il positivo esito delle operazioni e, soprattutto, per aver individuato e fermato i due scafisti di origine ucraina



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora