14/08/2019 09:33:34 - Sava - Calcio

“In Promozione per fare bene”  

 

Mister Mazza, all’indomani del tanto atteso ripescaggio in Promozione del Sava, parla della sua nuova stagione in seno ai biancorossi. E lo fa con un pizzico di orgoglio nonchè di emozione, anche in virtù dell'importante palcoscenico che la seconda serie regionale propone. Affacciarsi a questa nuova realtà richiede, pertanto, cautela e spirito di sacrificio, come lo stesso ha da asserire.

In quanto al timone di una neopromossa” - dichiara il mister biancorosso- “ritengo sia necessario ben amalgamarsi e lavorare sodo per affrontare al meglio una stagione che si rivelerà alquanto impegnativa. Di certo, il nostro obiettivo primario è di ben figurare, grazie anche all'ottimo mercato condotto dalla società e al lavoro certosino che l'allenatore in seconda (Carrozzo, ndr) e il preparatore atletico (d'Adamo, ndr) stanno svolgendo in questi giorni di preparazione”. 

All'esordio nella sesta divisione nazionale, il tecnico guarda con rispetto le prossime avversarie, alcune delle quali aventi un passato (recente o remoto) illustre.

Ci troveremo di fronte compagini di tutto rispetto e ben attrezzate, quali Scorrano, Matino, Racale e Novoli; si potrebbe altresì menzionare il Manduria, vuoi per blasone che per la sua organizzazione. Non escludo, tuttavia, possano esserci delle outsider, che a lungo andare possono emergere e creare non pochi problemi anche alle squadre cosiddette accreditate”.

In chiave organico, il coach si mostra alquanto soddisfatto, anche alla luce del tempestivo lavoro condotto sul mercato dalla dirigenza.

Quest'anno si è partiti con anticipo e i frutti si sono visti da subito: la società è intervenuta chirurgicamente in ogni reparto per mettermi a disposizione una rosa completa, di cui posso ritenermi soddisfatto. Inoltre, qualora vi sia la possibilità di inserire qualche altro elemento funzionale, che si tratti di over o under, la terremo bene in considerazione”.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora