20/08/2019 18:45:02 - Avetrana - Appuntamenti

Il concerto si tiene alle 21, in piazzetta Chiesa, ad Avetrana

Il percussionista senegalese Ismayla Mbaye protagonista questa sera dell’edizione 2019 di “Griot – Storie di cantastorie”, promossa, da ormai 17 anni, dalla Pro Loco di Avetrana.

Si tratta di una rassegna nata per rivalutare la figura del cantastorie, che, nel corso degli anni, ha ospitato gli artisti della tradizione siciliana, calabrese e pugliese, nonché i moderni cantastorie. Prende il nome dal Griot, un cantastorie africano con funzioni socio-politiche, che percorre i villaggi per narrare le vicende accadute lontano.

Ismaila Mbaye è considerato uno dei maggiori percussionisti africani presenti nel panorama europeo. Fondatore dei Tribal Percussion, suona anche con altre formazioni quali “I Tamburi di Gorée” , “Yampapaya”, “Med Free Orkestra”, Tam Tam Morola, Africa Penc, KiDIDA, “Kilimangiaro Band”. Con quest’ultima formazione ha partecipato per 9 anni al programma di Rai 3 “Alle falde del Kilimangiaro”. Ha preso parte come musicista a numerosi programmi televisivi, dal Maurizio Costanzo Show su Canale 5 a “Il sabato sera” di Fiorello su Rai1.

Ha partecipato come attore e musicista ad alcuni film, tra cui ”L’Ultimo Pulcinella”, con la regia di Maurizio Scaparro e con l’interpretazione di Massimo Ranieri. Ha partecipato alla manifestazione “Musicafrica” a Roma, nel corso della quale ha ricevuto un premio come ambasciatore umanitario.

Il concerto si tiene alle 21, in piazzetta Chiesa, ad Avetrana, un luogo che offre una naturale scenografia e che si presta in maniera ottimale ad ospitare spettacoli di questo genere.

Hanno collaborato alla realizzazione lo Sprar di Avetrana e la cooperativa Rinascita.

«L’idea è quella di promuovere i modelli di interazione positiva, che vedono protagonisti i territori, le comunità, le istituzioni e gli enti, la cittadinanza e i ragazzi ospitati» si legge in una nota della Pro Loco.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora