30/12/2019 12:52:38 - Avetrana - Attualitą

Una tradizione che si rinnova, con successo, in casa Mangione

Il presepe è il simbolo della Natività. Un simbolo che in casa Mangione, da anni, non manca. Ecco il post e le foto pubblicate da Antonio nel proprio profilo facebook.

«Anche quest'anno, nella mia casa, ho realizzato il presepe. Quest'anno è venuta tanta gente, come gli anni passati, sono venuti anche i bambini dell'ACR che, incantati, mi hanno chiesto il perché facessi un presepe così grande e perché impiegassi tanto tempo per costruire un presepe che dopo poco tempo dovrò smontare.

Fare il presepe, occupare tanti giorni per farlo è vivere l'attesa, attesa della venuta di Gesù. Il presepe è fondamentale in una famiglia, raduna mamma, papà, nonni, zii, fratelli e tutti i membri della famiglia intorno ad esso per una piccola processione nel giorno di natale per far nascere Gesù bambino. In ogni casa dovrebbe esserci un presepe, non per forza grande, anche piccolo, Gesù ha bisogno di nascere in ogni casa, di accendere una luce nei nostri cuori.

Oggi voglio dire Grazie alle persone che mi hanno aiutato a realizzare il mio presepe. Voglio ringraziare zio Gino Mangione che è stato il mio braccio destro. Voglio ringraziare Francesca Massafra che mi ha aiutato a realizzare il cielo stellato dando colore e vita alle stelle realizzando la volta celeste così com'era il giorno della nascita di Gesù.

Voglio ringraziare Ivan Di Viggiano per la mano che mi da nella manutenzione di acqua e luci. Voglio ringraziare papà Santino Mangione per la parte economica ed infine voglio ringraziare mia mamma Ginaecesaremaria Mangione per avermi concesso parte del suo salone. Dietro un presepe ci sono tante persone, tante idee e tante relazioni. Il presepe unisce, armonizza e regala tante, tante emozioni. Anche quest'anno, nella mia casa, ho realizzato il presepe!

P. S. Le foto non rendono la realtà, se volete fate ancora in tempo a vederlo dal vivo».



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora