mercoledì 26 febbraio 2020

02/02/2020 14:57:52 - Salento - Attualità

Dal 2016 stanno girando a piedi l'Europa accompagnati da due quadrupedi. Il progetto «sin slow tourism» è raccontato sul loro blog

Fa tappa a Crispiano, l'incredibile viaggio di Carlo Magnani ed Helena Kagemark (lei svedese di 45 anni, lui italiano di La Spezia, 47enne), i due coniugi che, dal 2016, stanno girando a piedi l'Europa accompagnati dai loro due asinelli, «Toni» e «Aurora Alba». 

Il progetto «sin slow tourism» («un attimo sto arrivando») è iniziato nel lontano 2016 e da allora Carlo, Helena e due meravigliosi quadrupedi  carichi di bagagli (tende, zaini e recinzioni elettrificate) non si sono mai fermati. E, a proposito degli asinelli, i due «globetrotter» scrivono sul loro blog: «Da loro abbiamo appreso tanto, confrontando la loro pazienza, la loro lentezza, la loro attitudine di non sprecare energie oltre quelle necessarie, soprattutto quando la strada è in ascesa, il loro muto scambio di informazioni e il rispetto di tutto il mondo, grande e piccolo, vicino e lontano. Loro ci hanno costretto ad osservarli e osservando loro abbiamo appreso un po' di più di ciò che è il pianeta in cui conviviamo».

Dopo aver attraversato Svezia, Danimarca, Germania e Svizzera, arlo Magnani ed Helena Kagemark sono giunti in Italia e stanno attraversando la Puglia. Domani arriveranno a Crispiano, presso la Masseria Urbana, attraversando un tratto della via Ellenica del cammino Materano.

Una vita all’insegna della lentezza per apprezzare meglio il mondo che li circonda.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora