giovedý 28 maggio 2020

03/03/2020 18:26:46 - Manduria - Cronaca

Gli arrestati sono di Manduria (atti persecutori), di Avetrana (concorso in furto aggravato) e Lizzano (usura)

 

Tre arresti, dieci denunce a piede libero e un assuntore di sostanze stupefacenti segnalato all’U.T.G. di Taranto sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio, disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria nei Comuni di Lizzano e Pulsano, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere.

Nel corso di tale attività, le Stazione Carabinieri di Manduria, Avetrana e Lizzano in esecuzione di ordini di carcerazione hanno tratto in arresto:

-     un 59enne di Manduria per atti persecutori;

-     un 26enne di Avetrana per concorso in furto aggravato e di violazioni al codice della strada;

-     un 56enne di Lizzano per usura.

Nel medesimo contesto sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina 10 persone ritenute responsabili di diversi reati: 3 per pesca abusiva di ricci di mare in quantità superiore a 1000 esemplari, 2 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, 1 per furto di energia elettrica, 2 per ricettazione, 1 per violazione obblighi della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno e 1 per porto di oggetti atti ad offendere. Inoltre, veniva segnalato alla Prefettura di Taranto 1 soggetto poiché trovato in possesso di gr. 1 di hashish che, opportunamente repertati, verranno analizzati dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora