domenica 09 agosto 2020

08/04/2020 11:35:50 - Salento - Cronaca

Avevano già raccolto 700mila euro in bonifici dai clienti, ma i dispositivi non erano disponibili

La Guardia di Finanza di Francavilla Fontana ha scoperto una truffa nella fornitura di mascherine FFP3: a farne le spese 100 tra farmacie, parafarmacie e associazioni di volontariato sull’intero territorio nazionale. I prodotti pubblicizzati sul web venivano falsamente proposti come disponibili e pronti per la spedizione, previo pagamento anticipato con bonifico bancario. Dopo la denuncia di una delle persone truffate, i responsabili, ovvero il titolare di una ditta di Francavilla Fontana che opera nel commercio all’ingrosso di imballaggi, insieme a suo padre, sono stati segnalati per truffa.

La Procura di Brindisi ha disposto la perquisizione e le acquisizioni telematiche, che hanno permesso di accertare l’indisponibilità dei prodotti, a fronte di ordini di circa 100mila unità, con prezzi tra i 5,80 euro e i 7,50 euro per ogni singola mascherina. Sequestrate le somme relative a tutti i bonifici acquisiti dalle vittime della truffa, per un totale di oltre 700mila euro.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora