mercoledì 15 luglio 2020

22/06/2020 17:31:41 - Salento - Attualità

I cani hanno scavalcato la recinzione della villetta e attaccato l’ottantenne accademico

È stato azzannato dai pitbull dei vicini di casa che, improvvisamente, hanno scavalcato la recinzione e hanno fatto irruzione nel giardino della sua villetta. Il professor F. P., 80 anni, accademico del Policlinico di Bari, è stato trasportato urgenza in ambulanza al Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi, dove è arrivato in codice rosso. L’aggressione da parte dei pitbull è avvenuta nel pomeriggio di ieri, in contrada Montanaro, nelle campagne di Cisternino, dove è ubicata la casa estiva del professore.

I due molossidi sono riusciti a scavalcare il recinto dell’abitazione in cui vivono e si sono avventati contro il professionista, azzannandolo alle gambe, sotto l’ascella, al collo e alle natiche, prima che il medico avesse la possibilità di rendersi conto di quello che stava accadendo. La fortuna dell’80enne è stata che i suoi vicini di casa si sono accorti subito di quello che stava succedendo e sono corsi in aiuto del professore, riuscendo a sottrarlo alla furia dei due pitbull prima che per il noto chirurgo non ci fosse più niente da fare.

A quanto pare, prima di ieri i due molossoidi non avevano mai dato segno di aggressività. Al momento i due pitbull sono stati affidati agli stessi proprietari, che rischiano una denuncia alla magistratura per le gravissime lesioni provocate dai loro cani. Gli accertamenti sul grave incidente sono stati effettuati dagli agenti della Polizia locale di Cisternino.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora