domenica 09 agosto 2020

07/07/2020 09:31:44 - Salento - Cronaca

Tre giovani hanno strappato di mano il cellulare al rappresentante della pay tv che stava contestando irregolarità: ora sono ai domiciliari

Erano in un locale di Squinzano ed assistevano all'incontro di calcio Sassuolo-Lecce trasmesso da Sky in un circolo privato ma non hanno gradito l'intervento di un ispettore della pay tv che stava accertando l'irregolarità.

Tre giovani di 20, 24 e 19 anni sono stati arrestati dai Carabinieri con l'accusa di rapina. La sera dell'incontro di calcio, non hanno visto di buon grado la rilevazione fatta da un ispettore Sky che ha fotografato con il cellulare le modalità di partecipazione alla partita senza che vi fosse un adeguato abbonamento.

I tre non hanno esitato a strappare di mano il cellulare all'ispettore che ha subito informato i Carabinieri: sul posto è intervenuta una pattuglia della Compagnia di Trepuzzi: dopo aver recuperato e restituito il cellulare all'ispettore Sky, i tre sono stati posti agli arresti domiciliari nelle loro rispettive abitazioni.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora