domenica 09 agosto 2020

07/07/2020 09:42:49 - Provincia di Taranto - Cronaca

L'uomo pretendeva ulteriori cure per un congiunto che aveva accompagnato in ospedale e non voleva rispettare le norme anti-Covid

I militari del NOR – Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Martina Franca hanno tratto in arresto un 50enne originario di Statte, gravato da precedenti penali, responsabile di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, recatosi presso il pronto soccorso dell’ospedale di Martina Franca per accompagnare un congiunto che aveva bisogno di cure, aggrediva senza motivo un infermiere addetto al pre – triage che dopo aver prestato le cure del caso all’ammalato, lo aveva invitato a lasciare la struttura destinata ad accogliere altri pazienti secondo il protocollo adottato per l’emergenza sanitaria COVID-19. Per tutta risposta l’uomo lo colpiva ripetutamente al volto con schiaffi e dopo averlo spintonato, lo faceva cadere per terra procurandogli contusioni diffuse.

Soccorso dai sanitari veniva giudicato guaribile in gg. 10 s.c. mentre l’autore, subito fermato dai Carabinieri intervenuti prontamente, veniva tratto in arresto e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria accompagnato presso la sua abitazione sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della prescritta udienza di convalida.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora