domenica 09 agosto 2020

19/07/2020 12:25:14 - Provincia di Taranto - Cronaca

Si tratta di un 19enne con molti precedenti alle spalle

Un tarantino 19enne, ma già con molti precedenti alle spalle, dopo aver rubato una Hyundai Atos ed essersi messo a guidare come se nulla fosse per le strade della città, giunto nei pressi di un incrocio su via Regina Margherita notava che, intento ad attraversare la strada, vi era il padre della sua ex ragazza che mai aveva accettato la relazione tra i due.

Il giovane non arrestava la corsa, anzi, a detta dei testimoni, accelerava e puntava l’ignaro pedone, che veniva investito e scaraventato sull’asfalto, dopodiché lo sconsiderato autista si dava alla fuga non prestando alcun soccorso.

Una pattuglia dei Carabinieri della Sezione Operativa di Taranto giungeva immediatamente sulla scena e, dopo aver prestato, unitamente agli uomini della Polizia Locale, i primi soccorsi all’uomo (che veniva portato al SS. Annunziata in codice rosso), si metteva alla ricerca dell’auto pirata.

Dopo qualche minuto i militari rintracciavano l’auto, con una vistosa ammaccatura sul cofano e il parabrezza scheggiato dall’impatto, e individuavano l’autista che veniva subito bloccato e portato in caserma. A quel punto, sentita l’autorità giudiziaria, si procedeva all’arresto del giovane che, dopo le formalità di rito, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora