martedě 24 novembre 2020

30/07/2020 10:19:28 - Manduria - Calcio

Palmisano: «Qualora dovessimo essere ripescati in Eccellenza ci muoveremo sul mercato per assemblare una squadra all’altezza della situazione che ci permetta di conservare la categoria e porre le basi per disputare le future stagioni con maggiore sicurezza»

Il presidente del Manduria, Elio Palmisano, chiarisce alcuni aspetti societari in funzione della prossima stagione considerando un eventuale ripescaggio e confermando la volontà di migliorarsi:

Il Manduria ha già preparato e spedito la domanda di ripescaggio in Eccellenza, quante possibilità ci sono che si possa effettuare il salto di categoria?

Come è noto ormai a tutti abbiamo presentato la domanda di ripescaggio e stiamo provvedendo all’iscrizione rispettando termini e oneri. Il nuovo format dell’Eccellenza pugliese che prevedrebbe 2 gironi da 12 squadre, attualmente al vaglio del comitato regionale, potrebbe darci qualche possibilità in più per il ripescaggio. La nuova organizzazione del campionato di Eccellenza 2020/2021, però, non è stata ancora approvata e di conseguenza la percentuale di ripescaggio è una vera incognita, può essere alta ma allo stesso tempo bassa. Noi comunque, a prescindere, proseguiremo imperterriti a condurre il nostro lavoro con l’intento di fare bene e dare sempre più una consistente continuità a quanto fatto fin ora.

Proviamo ad immaginare due scenari: Manduria in Eccellenza quali le prospettive, Manduria in Promozione quali i programmi

Il Manduria ha le idee piuttosto chiare. Qualora dovessimo essere ripescati in Eccellenza ci muoveremo sul mercato per assemblare una squadra all’altezza della situazione che ci permetta di conservare la categoria e porre le basi per disputare le future stagioni con maggiore sicurezza. Nel caso in cui il ripescaggio non dovesse andare a buon fine ci attrezzeremo per disputare il campionato di Promozione cercando di dire la nostra nel miglior modo possibile sulla base alle nostre forze, poi ciò che verrà si vedrà. Resta sempre il fatto, ed è mia convinzione, che dobbiamo rimanere con i piedi per terra perché ripartire dopo il COVID non sarà semplice. Equilibrio, serenità e oculatezza, cercando di fare le cose bene, sbagliare meno possibile senza fare passi più lunghi della gamba.

Allo stato attuale quale è la situazione di mercato?

Il nostro primo obiettivo è quello di mantenere unito il gruppo della passata stagione. Ritengo, per quanto dimostrato, che sia un ottima base di partenza a prescindere dalla categoria che andremo a disputare. Non escludo assolutamente nuovi innesti. Opereremo sul mercato in modo chirurgico inserendo in rosa giocatori che andrebbero a colmare le nostre lacune. Siamo vigili sul mercato e appena possibile avrete le giuste info sui movimenti in ingresso o in uscita.

A livello tecnico/organizzativo ci saranno ancora novità?

Il Manduria è una società che cerca di migliorarsi giorno dopo giorno. Il mio obiettivo è raggiungere un livello organizzativo adeguato alla nostra categoria ma con una professionalità spinta. Pertanto è probabile che all’interno del nostro organigramma potrebbero essere introdotte altre figure che ci permettano di raggiungere o avvicinarci all’obiettivo. Stesso discorso faccio per l’aspetto tecnico. Tutto quanto possa farci crescere sarà preso in seria considerazione, nel rispetto delle nostre potenzialità.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora