giovedė 22 ottobre 2020

21/08/2020 10:11:40 - Provincia di Taranto - Cronaca

Per lui anche l’accusa di stalking

 

Foto della ex fidanzata nuda pubblicate sui social, lettere, telefonate e messaggi con minacce di morte. Si aggrava la posizione di un 28enne tarantino, già sottoposto a misura cautelare e ora finito agli arresti domiciliari per stalking. La misura cautelare è stata decisa dal giudice Rita Romano che ha imposto all’indagato anche il braccialetto elettronico e il divieto di usare telefono e computer. A maggio scorso il primo provvedimento cautelare, il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima, dopo mesi di persecuzione. Nelle circa quindici denunce che la ex fidanzata ha presentato alla polizia ci sono più di cento immagini pubblicate dall’indagato sui social. Foto di donne sfigurate con l’acido, bare, tombe e pistole, sempre accompagnate da frasi minacciose inequivocabili. Il giovane, stando all’ordinanza del magistrato, ha creato diversi profili falsi sui social per continuare a tampinare la ex fidanzata e controllare ogni suo movimento. Oltre ad aver pubblicato foto intime della ragazza, su Instagram sono apparse foto di bare e pistole, accompagnate da frasi come queste: «11 giorni ti sono rimasti», «hai le ore contate, preparati», «decido io quando finisce questo gioco preparati ad attraversare l’inferno. Puoi scappare quanto vuoi, prima o poi ti becco e sono cazzi tuoi», «ti sto controllando, so tutto ciò che hai fatto in questi giorni»

 





img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora