lunedì 23 novembre 2020

22/10/2020 09:36:30 - Avetrana - Attualità

Con il progetto “Avetrana incontra i minori” si torna ad “investire” sui plessi scolastici per rendere gli ambienti più vivi ed accoglienti

Con il progetto “Avetrana incontra i minori” messo in atto dal comune di Avetrana per il Servizio Civile nell’anno in corso, in collaborazione con l’assessorato ai Lavori pubblici, si è pensato di realizzare delle opere che potessero in qualche modo valorizzare l’ambiente scolastico frequentato dai nostri ragazzi.

Così si è pensato di tornare ad “investire” sui plessi scolastici per rendere gli ambienti più vivi ed accoglienti.

«Sappiamo bene che l’ambiente scolastico ispira l’arte, e l’arte da forma all’ambiente che la circonda» è riportato in un intervento dell’assessore ai Lavori Pubblici, Francesco Saracino. «La valorizzazione di questa relazione diventa così decisiva per la salvaguardia di una civiltà e del benessere comune. Nell’ambito delle attività, la familiarità con immagini ed opere d’arte sensibilizza e potenzia  nel piccolo alunno le capacità creative, estetiche ed espressive. Un modo tutto nuovo per rendere  partecipi  anche le ragazze che hanno aderito con grande entusiasmo a questa iniziativa.

Abbiamo iniziato con alcuni dipinti presso l’edificio scolastico “Giovanni XXIII” con la realizzazione dell’albero della vita.. a breve passeremo agli altri edifici con la realizzazione di altri dipinti, non scelti a caso, ma che saranno oggetto di valutazione anche in modo tale da rapportarsi con il contesto interessato  “Dipingere, rendere più bello l’ambiente che ci circonda è un diritto, e quale iniziativa migliore se non quella di cominciare dalle nostre scuole? Cambiare si può e nel nostro piccolo l’abbiamo fatto».




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora