lunedì 08 marzo 2021

17/01/2021 12:04:33 - Sava - Cronaca

Il 24enne, originario di Manduria e già noto per alcuni precedenti, è stato denunciato

Due grossi coltelli e numerose dosi di hashish: questo è quanto recuperato dal personale del Commissariato di Manduria  in casa di un pregiudicato di 24 anni originario del comune messapico ma residente a Sava.

I poliziotti, nel corso dei servizi di “Comunità Sicure” predisposti dal Questore di Taranto dr. Giuseppe Bellassai, hanno riconosciuto il 24enne a loro già noto per precedenti di polizia soprattutto in materia di spaccio, aggirarsi nel centro cittadino.

La sua presenza è stata registrata in particolare nelle zone abitualmente frequentate da tossicodipendenti, spesso alla ricerca della dose giornaliera di droga.

Gli agenti, dopo averlo pedinato, anche se non hanno notato particolari movimenti che potessero far presumere un’attività di spaccio, insospettiti comunque dal suo fare furtivo, hanno deciso di approfondire la questione, procedendo ad una perquisizione presso il suo appartamento ubicato in un comune vicino.

Durante il controllo sono stati recuperati due grossi coltelli, numerose dosi di hashish già confezionate e pronte per lo spaccio , due bilancini di precisione e numerose bustine di plastica usate abitualmente per sigillare la dose da spacciare. Segno inequivocabile, quest’ultimo, dell’attività di spaccio del 24enne.

Dopo quanto recuperato, il giovane è stato denunciato in stato di libertà per il possesso ingiustificato dei due coltelli e per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.






img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora