giovedì 25 febbraio 2021

24/01/2021 11:30:15 - Avetrana - Attualità

E’ promosso dal Comune di Avetrana e, in particolare, dall’assessore alle Politiche Sociali Mimma Manna

Varato ad Avetrana il progetto sperimentale “Taxi sociale”. E’ promosso dal Comune di Avetrana e, in particolare, dall’assessore alle Politiche Sociali Mimma Manna.

I destinatari di questa iniziativa sono le persone sole, gli anziani e i disabili senza supporti parentali e con difficoltà di deambulazione.

Queste le finalità del servizio: promuovere l’autonomia della persona a rischio di emarginazione, supportandola nelle funzioni che non è sempre in grado di espletare; favorire l’integrazione ed il collegamento fra i servizi socio-sanitari; facilitare l’inserimento nel proprio contesto sociale delle persone in difficoltà che versano in situazione di solitudine o di disagio per la precarietà della rete di aiuto; sostenere le persone che si trovano in uno stato di sofferenza per ragioni sanitarie o sociali, accompagnandole a visite specialistiche eo esami diagnostici presso ambulatori pubblici o convenzionati e strutture ospedaliere.

«E’ possibile usufruire del servizio presentando domanda da redigere su apposita modulistica allegando i seguenti documenti: certificazione Isee, documenti di identità, certificato invalidità e prescrizione medica (esami,visite. ecc)» rende noto l’assessore Mimma Manna. «La quota di compartecipazione a carico dell’utente verrà calcolata sulla base della certificazione ISEE e determinata in base alla seguente tabella: il costo del servizio è di 1,2 euro per ogni km; se l’indicatore Isee non supera i 7.500 euro, l’utente è esentato da costi; con Isee da 7.500 a 9mila euro, si pagherà il 30% della quota; da 9mila a 12.500 il 50% della quota; con Isee oltre i 12.500 euro, il costo del servizio sarà a totale carico dell’utente».




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora