mercoledì 12 maggio 2021

10/04/2021 10:20:17 - Provincia di Taranto - Attualità

«Non si licenzia per la condivisione di un post su Fb»

«Inaccettabile. Taranto non può subire censure sulla salute dei suoi operai».

E’ ciò che scrive Rita Dalla Chiesa in un post pubblicato sulla propria pagina Facebook.

«Non si licenzia per la condivisione di un post qui su Fb. Ma la cosa che più fa male è che uno dei due operai abbia dovuto chiedere scusa all’azienda per mantenere il proprio lavoro. Ci sarà una mobilitazione a Roma, il 12 e il 13 maggio. Non siamo in dittatura. Tutti sono invitati a partecipare».







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora