mercoledì 12 maggio 2021

28/04/2021 17:00:34 - Avetrana - Attualità

«Nella settimana fra il 19 e il 25 aprile ad Avetrana il tasso di incidenza del virus è stato quattro volte superiore a quello del resto della provincia»

 

«In merito alle ordinanze di restrizione emanate dal Comune mi vedo costretto a spiegare alcune cose. E lo faccio, non nascondo, con estremo rammarico, perchè mi sembra anche superfluo farlo in un momento così delicato per l'intera comunità avetranese.

Le ordinanze non si fanno perchè è un divertimento per qualcuno chiudere questa o quella attività commerciale o chiudere le scuole.

Anzi!

E' un vero e proprio dramma assumere decisioni del genere. Ma ad Avetrana, oggi, non ci sono alternative. Il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL di Taranto mi comunica testualmente: “è emerso effettivamente che, nel comune di Avetrana è stato osservato un tasso di incidenza costantemente superiore rispetto al tasso di riferimento”

Addirittura, oltre 4 volte superiore nell' ultima settimana (dal 19 al 25 aprile).

E’ evidente, quindi, come siano ASSOLUTAMENTE NECESSARIE tali misure restrittive e come nessuno di noi debba abbassare la guardia!

Io e l’intera Amministrazione comunale comprendiamo benissimo i disagi che possono crearsi anche con la sospensione lavorativa di alcune attività, ma è necessario!

Per questo motivo chiedo unione a tutta la popolazione avetranese, chiedo di superare ogni ostacolo insieme!

Ci sarà sempre chi condividerà le scelte amministrative e chi, invece, non lo farà per diversi motivi. Ma il dovere principale, oggi, dell’Amministrazione comunale è e resta quello di far ritornare immediatamente, per quanto possibile, la serenità nel nostro paese.

A qualsiasi costo!».

 

Alessandro Scarciglia

Vice sindaco di Avetrana







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora