mercoledì 12 maggio 2021

30/04/2021 09:42:57 - Provincia di Taranto - Attualità

La storia circolerebbe da inizio marzo: secondo il sito di BufaleUnTantoAlChilo sarebbe stata segnalata da un utente di Twitter

Da giorni circolano sui social e su Whatsapp delle fake news su fantomatici medici che, una volta al supermercato, riconoscono e segnalano alcuni dei loro pazienti positivi al Covid al direttore dell’attività commerciale. Chiamati tramite gli altoparlanti alle casse o al punto accoglienza, i positivi si rivelano essere 6 o 7 a seconda delle versioni. Una vera e propria “leggenda metropolitana” che da settimane rimbalza sugli smartphone (e in alcuni casi anche su testate giornalistiche), alimenta il senso collettivo di paura per eventuali untori e dei luoghi chiusi frequentati. Una fake news che rischia anche di circolare ancora di più dopo i recenti controlli dei Nas nei supermercati per valutare la corretta sanificazione degli esercizi commerciali.

La storia circolerebbe da inizio marzo: secondo il sito di BufaleUnTantoAlChilo sarebbe stata segnalata da un utente di Twitter, venendo di conseguenza ripresa da altre persone, che la hanno a loro volta lievemente modificata. La fake news sarebbe poi arrivata su diverse testate giornalistiche e quotidiani. In diversi casi riportati, i direttori dei supermercati dove era ambientata la “leggenda metropolitana” hanno pubblicamente smentito la cosa.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora