domenica 19 settembre 2021

12/09/2021 19:38:59 - Avetrana - Calcio

Doppiette per Gioia e Malagnino. In gol anche l’esordiente Altavilla, classe 2004

GOLEADOR MELENDUGNO- AVETRANA 1-5

MELENDUGNO: Nuzzaci, De Giorgi, Greco (s.t. 40’ Saracino); Nocco, Magnolo, Vergari (s.t.24’ Fanugliulo), Permeti, De Mitri (s.t. 38’ Tarantino), Brindisi, Palma (s.t. 44’ Verri), Delle Site (s.t. 17’ Leo). All.: Castrignanò.

AVETRANA: Laghezza, Maggio, Di Giulio; Eleni, Angelè, Talò; Sanyang (s.t. 14’ Biasi), Gioia, Birtolo (s.t. 18’ Toumi), Malagnino (s.t. 44’ Trisciuzzi), Massaro (s.t. 44’ Altavilla). All.: Franco.

ARBITRO: Matera di Barletta

ASSISTENTI: Massimo - Loconte

RETI: p.t. 16’ Brindisi; 25’ Gioia; s.t. 8’Gioia; 20’ Malagnino su rig.: 24’ Malagnino; 45’ Altavilla.

NOTE : espulsi al 13’ del s.t. Angelè per gioco scorretto e al 34’ del s.t. Permeti per doppia ammonizione

MARTIGNANO - Inizio con il botto per i ragazzi di mister Franco che espugnano Martignano battendo il Melendugno con un sonoro 5-1.

Dopo una breve fase di studio, gli ospiti si fanno pericolosi per primi su punizione con una buona palla messa in mezzo da Malagnino, non sfruttata al meglio da Birtolo. Al minuto 14 Angelè si ritrova a tu per tu con il portiere, perde l’attimo, viene atterrato ma l’arbitro sorvola.

I locali crescono e con una buona azione corale, ben orchestrata da Palma, si portano in vantaggio con Brindisi, che, ben appostato, realizza di testa.

Gli ospiti riorganizzano le idee e con energia si riversano in avanti alla ricerca del pareggi . Al minuto 25, sugli sviluppi di corner calciato da Sanyang, Gioia imbecca di testa realizzando il pareggio. L’Avetrana acquisisce coraggio e al minuto 33 Sanyang, lanciato a rete, viene ipnotizzato da Nuzzaci. Al minuto 40 ci prova Birtolo di sinistro ma ancora una volta l’estremo difensore devia in angolo.

La ripresa si apre nuovamente con gli ospiti proiettati in avanti. Al minuto 8 l’Avetrana trova il goal del sorpasso. Sugli sviluppi di un corner ben calciato da Malagnino, Gioia imbecca nuovamente di testa siglando la sua doppietta personale. Dopo due minuti, le conclusioni di Massaro, lanciato a rete, vengono ribattute per ben due volte consecutive da Nuzzaci. Passano tre minuti e Angelè ferma irregolarmente Vergari a centrocampo venendo espulso.

Mister Franco effettua due cambi assestando la squadra. Al minuto 20 Toumi, appena entrato, si invola in area e viene atterrato: calcio di rigore. Si incarica della battuta Malagnino, che realizza spiazzando il portiere. Passano quattro minuti e ancora Malagnino disegna una traiettoria magistrale firmando il quarto sigillo biancorosso. Nel finale, all’ennesima involata sulla fascia di Toumi, si fa trovare pronto il giovanissimo Altavilla, classe 2004, all’esordio in Promozione, che realizza con freddezza per la gioia di tutta la squadra.

Una prova di forza che inietta fiducia e crea entusiasmo fondamentale per il proseguo del campionato.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora