domenica 19 settembre 2021

14/09/2021 18:30:50 - Salento - Cronaca

Aperta un’inchiesta: i genitori chiedono di conoscere la causa della morte

 

Una 14enne di Ruffano (Lecce) è morta nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale pediatrico di Bari, ieri, dove era stata ricoverata dopo essere entrata in coma irreversibile due giorni dopo la somministrazione della seconda dose di vaccino anti Covid, avvenuta il 17 agosto scorso. I genitori della 14enne, di origine marocchina e residenti da anni in Italia, hanno presentato un esposto in procura, a Lecce, chiedendo al pubblico ministero l'esame autoptico.

«Solo l'autopsia potrà accertare se ci siano correlazioni tra la morte e la vaccinazione», spiega l’avvocato che rappresenta i genitori.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora