luned́ 06 dicembre 2021

26/09/2021 18:27:17 - Manduria - Calcio

Terzo successo su tre incontri (due di Coppa Italia) del Sava a spese del Grottaglie

SAVA-GROTTAGLIE 3-0

ASD SAVA: Maraglino, De Gregorio, Amaddio (s.t. 27’ Cimino); Aquaro, Greco (s.t. 22’ Fabiano), D’Arcante; De Luca (s.t. 36’ Giammaruco), Zaccaria, Procida (s.t. 32’ D’Ettorre), Caruso (s.t. 36’ Girardi), Beltrame. A disp.: Arcadio, Nigro, Riezzo, Calò. All.: Passariello.

ARS ET LABOR GROTTAGLIE: Coppola (s.t. 42’ Pedace), Gallù, Appeso; Laborda, Morro, Carlucci (s.t. 44’ Rodrigues); Vecchio, D’Amicis, Rondini (s.t. 43’ Diouf), Venza, Cavallo (s.t. 22’ Quaranta). A disp.: Galeone, Santoro, Cohen, Renna, Venneri. All.: Viscido

ARBITRO: Aratri di Bari

MARCATORI: p.t. 18’ Caruso; 25’ Beltrame; s.t. 15’ Caruso.

NOTE – Ammoniti De Gregorio, De Luca, Girardi (S); Laborda, Vecchio (G)

SAVA - Una gara da vincere a tutti i costi, al fine di dimenticare le debacle in terra ugentina. Il Sava vince e convince, vedendo rispuntare il sorriso sul volto.

La compagine di Passariello si impone con un perentorio 3-0 sul malcapitato Grottaglie, che per la terza volta in altrettante settimane deve alzare bandiera bianca al cospetto dei biancorossi, quest’oggi perfetti in tutto e per tutto.

Primi quindici minuti di contenimento, benchè il Grottaglie provi a muovere la partita, ma senza successo alcuno. Al 18’ i padroni di casa passano con Caruso, che appoggia di testa un pallone scaturito da una serie di ribattute in area grottagliese.

Micidiale uno-due dopo appena sette giri di lancette: il ben funzionante trio composto da Caruso, Zaccaria e Beltrame lavora un bel pallone finalizzato da quest'ultimo, che di giustezza la insacca alle spalle di Coppola. Al 29', su invitante cross dalla destra dell'incontenibile Caruso, volèe di Beltrame che di sinistro sfiora il palo.

Per il resto, gli uomini di Viscido provano a penetrare in area savese, ma sbattono ripetutamente sul quest'oggi roccioso fortino difensivo.

Nella ripresa la musica non cambia di molto. Al 60' assolo di Caruso che, ben servito sulla destra, si invola dolce dolce in area e con un tocco morbido (ma non troppo) batte per l'ennesima volta l'estremo ospite. Al 70' è ancora Sava: De Gregorio corre come una furia sul settore destro, salta una serie di avversari e conclude con un bel giro di poco sopra la traversa. Quattro minuti più tardi il Grottaglie ci prova, benchè senza fortuna, dapprima con D'Amicis che conclude fuori di poco e, all’84’ con Venza, che su punizione impegna Maraglino, che con la manina rinvia sopra la traversa.

Il triplice fischio di Aratri di Bari sancisce poi la netta vittoria dei ragazzi di Passariello, che assestano un bel calcione alla sconfitta scorsa, mentre per Viscido e i suoi è tempo di riflessioni.

 

Aldo Simonetti

Ufficio Stampa Asd Sava







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora