lunedì 29 novembre 2021

24/10/2021 19:19:57 - Sava - Calcio

Dopo la rete di Tourè per i salentini, il momentaneo pareggio di Quarta. All’89’ la rete della vittoria di Tecci

ASD SAVA: Maraglino, De Gregorio, Cimino; D’Arcante, Fabiano, Aquaro; Procida (s.t. 32’ Zaccaria), De Luca, Caruso (p.t. 35’ Amaddio), Quarta, Beltrame. A disp.: Arcadio, Riezzo, D'Ettorre, Molfetta, Greco, Giammaruco, D'Ambrosio. All.: Passariello.

TOMA MAGLIE: Esposito, Tecci, Marcuccio (77' Giovane), Cassini, Pasca, Cabrera, Negro, Politi, Tourè (63' Marin), Muchardi (70' Flordelmundo), Romano (55' Mosca). A disp.: Montagnolo, Calabrese, Piccinno, Mastore, Marino.  All.: Luperto

ARBITRO: Valentini di Brindisi

MARCATORI: p.t. 13’ Tourè; 25’ Quarta; s.t. 44’ Tecci

NOTE – Ammoniti Maraglino, De Luca, Procida, Beltrame (S); Mosca, Negro, Tourè (M). espulsi Aquaro e Quarta (S); Cabrera (M)

SAVA - Una gara alla vigilia significativa per entrambe le contendenti: da una parte i biancorossi, decisi a riscattare la sfortunata eliminazione in Coppa e a dare continuità alla classifica; dall’altra l’esoticissimo Maglie (ben sei gli argentini quest’oggi in campo), con una classifica deficitaria, giunti sulla sponda tarantina per vendere cara la pelle.

A vincere sono alla fine gli ospiti e il nervosismo, palesemente visibile sul terreno di gioco. Del resto, entrambe le compagini (specie gli ospiti) non se le risparmiano.

L’inizio è dei più promettenti, almeno per quanto concerne il Sava. Già al 4’ Procida impegna severamente l’estremo ospite Esposito con una pericolosa punizione, a cui segue un gran movimento in area giallorossa. Al 13ì la doccia fredda: il senegalese Tourè pesca il jolly con una conclusione da circa una ventina di metri che termina nell’angolo più lontano della porta difesa da Maraglino. Al 25’ è Quarta ristabilire l'equilibrio, grazie ad un tiro di giustezza in area avversaria, con Esposito battuto.

Pochi minuti più tardi ci riprova il Maglie con Negro, la cui conclusione su punizione è deviata dal numero uno savese. Al 34’ l'episodio che cambia la partita: espulso Aquaro per fallo da ultimo uomo.

Nella ripresa il Sava, malgrado l’inferiorità numerica, prova a rimontare, ma gli attacchi si chiudono puntualmente con un nulla di fatto e il Maglie prova anch’esso a pungere. Chiudendo il match all’89’ con Tecci, abile a risolvere un batti e ribatti in area savese. Dopo il triplice fischio, baruffa ed un espulso per parte: Quarta e Cabrera.

 

Aldo Simonetti

Ufficio Stampa ASD Sava







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora