domenica 16 gennaio 2022

06/12/2021 10:09:05 - Manduria - Calcio Giovanile

Tante ottime individualità, ma la differenza è stata fatta dalla forza del collettivo

Il torneo si è concluso con il secondo posto finale della Virtus Manduria. La squadra manduriana ha ottenuto più punti di tutti nel girone di ritorno: con qualche altra partita in più, grazie ai progressi mostrati dalla squadra, si sarebbe potuta coronare la rimonta. Nel girone di ritorno, infatti, tutte le squadre sono state sconfitte, tranne che per un pari davvero bizzarro.

In generale la Virtus chiude il torneo avendo realizzato ben 42 gol e avendone subiti 15. Una differenza reti, impressionante, +27 in appena 10 partite.

Ma la differenza più evidente è “nel gioco”, i bianco-verdi non buttano mai via un pallone, costruiscono gioco dal basso, cercando continuamente di prevalere nel possesso palla, evidenziato poi nelle finalizzazioni. Ottima prestazione collettiva. Su tutti il duo Miccoli-Franco in mediana, qualità e quantità al servizio di tutti. Il primo, Vittorio, centrocampista moderno, grandi qualità tecniche e mentali. Il secondo, Antonio, il calciatore modello. Semplicità nelle scelte complicate e unicità nel vivere la partita da adulto lo rendono in prospettiva un grande calciatore.

Poi ancora il bomber Mandurino, giocatore! Di Stratis, fenomeno. Indrizzi fuoriclasse, capitano dal cuore grande! Ancora, Lamusta, bravissimo attaccante con un gran calcio. Una grande squadra composta da grandi ragazzi, innanzitutto fuori dal campo! Squadra composta appena tre mesi fa!

Anche i più piccoli, Mazzotta e Occhineri, iniziano ad essere consapevoli della loro bravura e forza. Così come per Buccolieri Davide, esterno dalle ottime prospettive. Da notare la partita d’esordio di Di Noi, eccellente, così come il muro composto da Buccolieri Flavio e daAngelo Prete! Da annotare l’assenza dei due Gemma, mica poco, e di Antonio Cardone l’unico numero 10!

Nonostante queste assenze, la Virtus ha veleggiato alla grande, col vento in poppa. In un gioco di squadra qualsiasi assenza deve essere sopperita dal gruppo. Ci sono gli altri a fare il loro. La vera forza di un team è proprio in questo: mascherare le assenze e evidenziare le virtù.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora