martedì 29 novembre 2022

08/03/2022 17:16:39 - Sava - Politica

Attenzione all’ambiente per un paese più pulito e più verde, rimborsi TARI per la cittadinanza relativi al 2014-17, attivazione delle consulte comunali, digitalizzazione degli uffici e sportelli virtuali, uno sportello dedicato all’agricoltura e uno per i bandi volti all’apertura di nuove attività di impresa, il baratto amministrativo e la trasformazione del “Giugno Savese” in “Estate Savese”

Si è svolta lunedì 7 marzo, in una sala Amphipolis gremita in ogni ordine di posto, la presentazione alla cittadinanza savese della coalizione politica che sostiene il candidato sindaco Giulio Rossetti.

“Sava volta pagina” lo slogan scelto per questo nuovo percorso politico. Diversi gli ospiti al tavolo per questo primo appuntamento del fronte progressista savese: il senatore del Movimento 5 Stelle Mario Turco, il commissario provinciale del Partito Democratico di Taranto Nicola Oddati, la consigliera provinciale Dem Anna Filippetti, Francesco Leo del coordinamento provinciale del movimento politico “Una Strada Diversa”, tutti a sostegno della candidatura del quarantanovenne commercialista alla carica di primo cittadino e della sua eterogenea ma compatta coalizione.

Nel corso dell’iniziativa sono intervenuti per un breve saluto anche alcuni esponenti delle liste civiche e dei partiti (nove in totale, compresi Sava 4.0, Giovani per Sava, Uniti per Sava): Gionata Pesare (Partito Democratico di Sava), Enrico Consoli (Una Strada Diversa Sava), Leonardo Dattesi (Il Trullo), Maurizio Chianura (Sava in Movimento) e Maurizio Pichierri (Sava per tutti).

Rossetti, nel corso del suo intervento ha illustrato il programma dei primi cento giorni: attenzione all’ambiente per un paese più pulito e più verde, rimborsi TARI per la cittadinanza relativi al 2014-17, attivazione delle consulte comunali, digitalizzazione degli uffici e sportelli virtuali, uno sportello dedicato all’agricoltura e uno per i bandi volti all’apertura di nuove attività di impresa, il baratto amministrativo e la trasformazione del “Giugno Savese” in “Estate Savese”. Ma la parola d’ordine sarà anzitutto “partecipazione”, con il pieno coinvolgimento della cittadinanza nelle scelte amministrative. Nelle prossime settimane verrà presentato il programma, che nelle intenzioni del senatore Mario Turco sarà un vero e proprio “Contratto con i cittadini”. La sfida al centrodestra che amministra la cittadina da dieci anni è cominciata.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora