martedý 17 maggio 2022

09/05/2022 07:19:35 - Avetrana - Calcio

Domenica prossima, per aggiudicarsi la Coppa, l’Avetrana dovrà vincere con tre reti di scarto. La splendida accoglienza riservata dall’Incedit Foggia alla squadra avetranese

FOGGIA INCEDIT-AVETRANA 2-0

INCEDIT FOGGIA: Lanzetta, Granatiello, Caggiano; Ciccarelli, Mascia, Cuttano; Cortopasso (s.t. 35’ Riefolo), Ferrantino, Narciso (s.t. 11’ Bruno), Gonzales (s.t. 23’ Garbetta), Martinelli. All.: Lasalandra.

AVETRANA: Lamarina, Kofol, M. Vecchio; Eleni, Talò, Tamborrino; Maggio, Gioia, De Luca, Sanyang (s.t. 6’ G. Vecchio), Trisciuzzi. All.: Franco.

ARBITRO: Lovascio di Molfetta.

ASSISTENTI: Magnifico-Tangaro.

RETI: p.t. 22’ Ferrantino; s.t. 39’ Marinelli.

FOGGIA - Con il più classico dei risultati, l’Incedit Foggia vince contro un mai domo Avetrana: i dauni si sono dimostrati un gruppo solido e unasquadra cinica. Il 2-0 conquistato tra le proprie mura permette ai foggiani di affrontare il ritorno con molta più serenità.

In avvio di gara Sanyang ha la prima occasione della gara, ma colpisce debolmente di testa direttamente tra le braccia del portiere.  Al minuto 5 Ferrantino imbecca di testa, ma Lamarina respinge in angolo. Entrambe le squadre appaiono compatte e concedono poco. Al minuto 22 Ferrantino, da oltre 20 metri su punizione, calcia direttamente in porta beffando Lamarina e siglando il vantaggio.

Gli ospiti reagiscono e dopo pochi minuti sfiorano il pareggio con Trisciuzzi. Ma il Foggia è solido e concede pochi spazi.

La ripresa si apre con l’Avetrana riversata in avanti alla ricerca di un pareggio immediato. Le insidie per il Foggia sono mosse su palle inattive ma con risultati vani. I locali infatti si preoccupano principalmente di non concedere nulla, per poi sfruttare la profondità e le ripartenze. Al minuto 39, sullo sviluppo di una rimessa laterale, Marinelli, con un tocco dubbio di mano, si porta in avanti la palla per poi realizzare dalla distanza una rete di pregevole fattura mandando in delirio i propri tifosi.

L’Avetrana subisce il colpo e rischia di capitolare nuovamente, ma Ferrantino colpisce il palo.

L’Avetrana proverà a giocarsi le proprie carte nella gara di ritorno prevista per domenica prossima tra le proprie mura, ma bisogna ribaltare il doppio svantaggio.

La società Avetrana ringrazia la società Incedit Foggia per l’ospitalità ricevuta, arricchita dal terzo tempo organizzato a fine gara.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora