domenica 03 luglio 2022

20/06/2022 18:28:07 - Manduria - Cronaca

La denuncia, in un comunicato, del consigliere regionale Renato Perrini. Ma a Manduria c’è qualcuno che ha concretamente a cuore le sorti del “Giannuzzi”?

Soccorsi in ritardo per una bambina in codice rosso da Manduria a Taranto: Fratelli d'Italia si mobilita per il Pronto Soccorso di Manduria. Ecco una nota del consigliere di Fratelli d’Italia, Renato Perrini:

«Per soccorrere una bambina di 5 anni in codice rosso, a Manduria, ieri sera si è dovuto attendere 35 minuti per l'arrivo di un'ambulanza che l'ha condotta poi all’ospedale SS. Annunziata di Taranto, distante 30 minuti da Manduria.

L'episodio deve far riflettere soprattutto dopo le mie continue denunce e battaglie circa le condizioni del 118 e dell’ospedale di Manduria. Da settimane infatti segnalo le criticità del nosocomio che, ancor più con l'arrivo dei turisti, dovrebbe fornire il 30% di utenza in più rispetto all'ordinario.

Con il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, Dario Iaia, intensificheremo l'attività di monitoraggio e già oggi chiederemo spiegazioni al DG Colacicco e al Servizio 118 per comprendere innanzitutto le ragioni del ritardo nell'arrivo dell'ambulanza e del trasferimento della bambina nell'Ospedale di Taranto anziché di Manduria. Presupponiamo non ci fossero le condizioni ottimali per fornire la giusta e dovuta assistenza, per carenza di servizi nella struttura o di organico, e questo è un danno che potrebbe avere conseguenze spiacevoli -ci auguriamo di no- in futuro».

Sin qui il comunicato del consigliere regionale Perrini, in prima fila per la difesa del presidio sanitario più importante dell’area orientale della provincia.

Ci viene spontanea una domanda: ma a Manduria sono tutti a bearsi della serata di Radio Norba e nessuno dimostra di tenere concretamente alle sorti del “Giannuzzi”?







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora