mercoledì 17 agosto 2022

27/07/2022 07:45:38 - Sava - Altri Sport

Stagione trionfale per la nuotatrice savese: in primavera ha vinto i 100 e i 200 farfalla dei Criteria giovanili di Riccione e la finale giovani dei 200 farfalla dei tricolori assoluti di Riccione

L’impresa l’ha firmata, paradossalmente, nelle batterie dell’altro ieri, battendo l’altra italiana convocata dal c.t. azzurro, ovvero Alice Bonini. Il regolamento del Festival Olimpico Europeo della Gioventù di Banska prevedeva, infatti, l’accesso di una sola atleta per nazione nella finalissima. E gli azzurri, nella gara dei 200 farfalla, schieravano ben due atlete di punta: Alice Bonini, atleta bergamasca, classe 2008, definita un nuovo fenomeno del nuoto azzurro, che in primavera aveva stabilito il proprio personale in 2’10”85, e, appunto, Alice Di Maggio, che, in quello stesso periodo aveva fatto registrare il suo miglior crono di 2’12”52 (poi migliorato ulteriormente: 2’11”69).

In quelle batterie di Banska, dunque, Alice Bonini e Alice Di Maggio si sono giocate, sostanzialmente, la medaglia d’oro. In quel duello diretto, ha trionfato l’atleta savese con il tempo di 2’14”20, mentre Alice Bonini ha chiuso al secondo posto (e dunque eliminata, pur avendo ottenuto il secondo miglior crono della manifestazione), con 2’16”03.

Dalle semifinali in poi, la “farfalla” savese ha sostanzialmente gareggiato solo contro … se stessa e il cronometro. Tutto semplice nelle semifinali, vinte sempre con il miglior tempo assoluto: 2’13”14. Tutto semplice anche nella finalissima, nella quale il volo a farfalla di Alice non ha avuto eguali: 2’12”80, con una splendida medaglia d’oro.

Al secondo posto si è classifica la turca Belis Sakar con il tempo di 2’15”71 (+2”9 di distacco); terza l’ungherese Virag Angyal Zambo con il tempo di 2’17”20 (+4”4); quarta la belga Sarah Dumont con il tempo di 2’17”55 (+4”7); quinta la polacca Alicja Rodziewicz con il tempo di 2’18”90 (+6”1).

Non solo l’oro, insomma, per Alice, ma anche una bella progressione nei tempi: 2’14”20 nelle batterie, 2’13”14 nelle semifinali, 2’12”80 nella finalissima, a poco più di un secondo dal proprio personale di 2’11”69.

Una stagione trionfale, insomma, per Alice Di Maggio, che nel 2022 ha già vinto l’oro nei 100 e nei 200 farfalla dei Criteria giovanili di Riccione e l’oro nella finale giovani nei 200 farfalla dei tricolori assoluti.

 







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora