martedì 29 novembre 2022

24/10/2022 08:15:19 - Avetrana - Calcio

Anche contro l’Ugento, l’Avetrana dimostra di poter giocare alla pari con tutti

AVETRANA- UGENTO 0-1

AVETRANA: De Marco, Kofol, Trisciuzzi (s.t. 14’ Zaccaria); Medaglia, Fabiano (s.t. 39’ Fiorini), Tamborrino; Conte (s.t. 22’ Sanyang), Lomartire (s.t. 22’ Sibilla), Gonzalez, Varietti, Marangione (s.t. 43’ Petracca). A disp.: Tolardo, Dell’Atti, Cava, Massaro. All.: Franco

UGENTO: De Luca, De Lorenzis, Fernandes; Cicerello, Veron, Perez; Imperato, Maroto (s.t. 41’ Carrozzo), Pierri (s.t. 25’ Serrano), Espinar, Munoz (s.t. 47’ Gubello). All.: Salvadore

RETE: s.t. 1’ Munoz

NOTE: espulso Tamborrino per gioco scorretto

ARBITRO: Epicoco di Brindisi

ASSISTENTI: Pedico - Gorgoglione

AVETRANA – L’Avetrana, pur disputando una buona gara per grinta e determinazione, recrimina per al alcune decisioni arbitrali molto discutibili, sfiora diverse volte il goal del pareggio nel finale, ma alla fine incassa la prima sconfitta stagionale dall’Ugento, che capitalizza una delle poche occasioni offensive.

I locali partono bene, ma in fase offensiva sono poco concreti. Gli ospiti crescono gradualmente e al minuto 27 Espinar sfrutta un rimpallo favorevole, prova a piazzare, ma la sua conclusione termina di poco a lato.

L’Avetrana risponde con grinta e al minuto 28 Conte viene atterrato in area, ma il direttore Epicoco, della sezione di Brindisi, clamorosamente non concede il penalty tra lo stupore generale. Al minuto 37 ancora Conte, ben servito, entra in area e calcia di poco a lato. Al minuto 43 Conte, direttamente su calcio piazzato dalla distanza, sorprende tutti tranne De Luca, che miracolosamente devia in angolo.

In avvio di ripresa, dopo un minuto, sugli sviluppi su un corner, Munoz calcia di prima con una rasoiata e beffa l’estremo difensore locale, siglando il vantaggio ospite . Da questo minuto i locali iniziano a macinare gioco, mentre gli ospiti contengono, per poi, su ogni azione, guadagnare secondi e minuti preziosi con plateali perdite di tempo sotto l’attenta direzione di gara.

Al minuto 26 Sanyang, da poco entrato, crea scompiglio in area, serve per al centro Zaccaria, il quale calcia a botta sicura ma Fernandes si oppone con il corpo. Al minuto 33 Medaglia, dalla distanza, prova a sorprendere tutti, ma De Luca devia in angolo, aiutandosi con la traversa. I locali accelerano la propria manovra, mentre gli ospiti si chiudono, cercando di frammentare il gioco.

Al minuto 40 locali in dieci per un’espulsione, anche questa discutibile, di Tamborrino per gioco scorretto. Al minuto 43 Fiorini serve Gonzalez che calcia bene ma De luca miracolosamente si stende e devia in angolo.

Il forcing finale locale non produce gli effetti sperati e pertanto l’Avetrana, pur non meritando di perdere, incassa la prima sconfitta stagionale, ma con la consapevolezza di poter giocarsela con tutti,

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora