martedě 29 novembre 2022

07/11/2022 09:06:00 - Sava - Calcio

Le reti dell’Academy Sava firmate da Pignatelli e Cavallo

Doveva essere la partita del riscatto ed in parte lo è stata. Malgrado il 2-2 finale, la compagine di mister Sarli può ritenersi comunque soddisfatta alla luce della caratura dei leccesi che, a dispetto della classifica, hanno dato la serie parvenza di essere una delle migliori (se non la migliore) avversarie ad oggi affrontata.

Luogo dell'incontro, un delizioso centro sportivo sito a Martignano, su di un terreno in erba vera. Ottima l'accoglienza da parte della dirigenza del Vernole, tale da farti sentire a casa. Chapeau!

I primi accademici minuti sono puntualmente dedicati allo studio della squadra avversaria. Eppure, i biancorossi paiono muoversi bene. Il goal arriva difatti al 26': Carrieri raccoglie un pallone rinviato dalla retroguardia di casa, serve Pignatelli che, dalla trequarti, batte con un bolide al volo sorprende l'estremo avversario, leggermente fuori dai pali. Il Vernole non ci sta e prova a reagire. Dopo svariati sussulti, i granata pervengono al pari al 39' su di un calcio di rigore (procurato a seguito di un fallo in mischia in area di rigore savese) trasformato da Murrone. La compagine salentina prende coraggio e, dopo nemmeno 8 giri di lancetta, sigla il raddoppio con Sergio, abile a sfruttare un contropiede (uno dei tanti) che beffa la retroguardia biancorossa.

Nella ripresa, consci di siffatto spreco (mai dilapidare un vantaggio del genere!), i ragazzi di Sarli mettono in mostra gli attributi, agognando al pari. Che giunge al 69' con Cavallo, che, ben servito da Di Maggio, batte di testa l'ex Lecce Petrachi. Dopo appena due minuti un episodio che rischia seriamente di compromettere il match. Il giovanissimo Stola esce in ritardo su di un attaccante ospite (ancora una volta lanciato in contropiede), stendendolo: rosso diretto per fallo da ultimo uomo, Pastore al suo posto e squadra in dieci. Eccallà (la sfortuna)! Ciononostante, il Sava tiene duro e resiste ai ripetuti attacchi avversari, come nel caso del miracolo compiuto dal buon Pastore, che toglie dall'incrocio un pallone magistralmente deviato di testa De Pascali altrimenti destinato in fondo al sacco.

Termina così, tra strette di mano e good vibes, innalzando finalmente un calice mezzo pieno. Domenica, intanto, si ritorna al Camassa al cospetto dei Refugees di Leverano, compagine ostica e costituita per la quasi totalità da calciatori stranieri.

VERNOLE CALCIO-ACADAMY SAVA 2-2

VERNOLE CALCIO: Petrachi, Capasa, De Nigris, Sanseverino (61' Rizzo), Murrone, Mingiano, Riezzo (84' Barretta), Sergio, Vizzino, De Pascali, Botrugno (61' Sciolti). All.: Greco. A disp.: Corvino, Mastria, Longo, De Giorgi, Greco E., Pagano.

SAVA ACADEMY: Stola, Di Maggio, Venneri, Caputo (68' Schinai), Sperti, Nardella, De Cataldo (58'Cavallo), Passiatore, Carrieri (76' Pastore), Pignatelli, Giammaruco (45' Calò). All.: Sarli. A disp.: Durante, Galeano, Pichierri, Tamburrano, Barbarello.

ARBITRO: Messa di Brindisi

MARCATORI: 26' Pignatelli (S), 37' Murrone su rig. (V), 45' Sergio (V), 69' Cavallo (S)

ESPULSI: Stola (S)

AMMONITI: Murrone, Sanseverino, Capasa, Rizzo (V); Carrieri, Cavallo, Nardella, Venneri (S)

 

Aldo Simonetti

Addetto stampa Asd Academy Sava









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora