domenica 10 dicembre 2023

29/01/2023 11:10:20 - Avetrana - Attualità

Dai 70 del 2022 ai 110 per il 2023

Ieri, come ogni anno, si è svolta a Massafra presso la locale sezione Combattenti e Reduci, alla presenza dei presidenti e dei delegati delle sezioni di (Avetrana, Massafra, Carosino, Fragagnano, Laterza, Maruggio, Palagiano, Manduria, Torricella, San Marzano) la rituale consegna delle tessere per l'anno in corso.

A fare gli onori di casa, oltre al presidente provinciale Antonio Cerbino, anche Nunzio Maraglino, presidente della locale sezione.

Dopo aver elevato insieme a don Cosimo Lacaita (padre spirituale dell’associazione) una preghiera per tutti i Caduti di tutte le guerre, tutti i partecipanti, in religioso silenzio, hanno ascoltato il cav. Cerbino che, con molta precisione nei dettagli, ha evidenziato quanto di buono è stato fatto durante l'anno appena trascorso e quanto ancora c'è da fare.

È balzato subito agli occhi di tutti il risultato di Avetrana, grazie all'instancabile Giancarlo Parisi, il quale è riuscito a tesserare ben 110 persone, incrementando notevolmente le 70 del 2022 ed evidenziando il fatto che pur non avendo alcun parente deceduto in guerra si impegna al massimo al massimo per la buona vita della sezione coinvolgendo non solo persone anziane ma soprattutto ragazzi e ragazze.

«Tutto questo è per me motivo di orgoglio» le parole di Parisi, che, con la massima umiltà, condivideva i complimenti non solo con il suo presidente di sezione ma con tutti i tesserati, soprattutto Alessandro Scarciglia, Carmelo Totaro e Francesco Saracino.

Complimenti che sono arrivati direttamente anche dal presidente nazionale Landi, il quale ha sottolineato quanto di buono è stato fatto da Parisi e che il ragazzo stesso non considera un punto di arrivo bensì uno di partenza.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora