domenica 21 aprile 2024

06/03/2023 10:13:56 - Avetrana - Calcio

La squadra allenata da mister Passariello conquista un punto prezioso, resta in 10 dal 35’ della ripresa e soffre nel finale

GALLIPOLI 1909-AVETRANA 0-0

GALLIPOLI 1909: Carretta, Manca, Parlati (39’ st D’Errico); Freddo (1’ st Luciano), Gomez, Fabiani; Pennetta, Calo, Turco (27’ st Santomasi), Romano, Mariano (1’ st Castellaneta). All.: Calabuig.

AVETRANA: Tursi, Cardinale, Trisciuzzi; Lomartire, Fabiano, Tamborrino; Sanyang (45’ st De Martino), Gioia, Marchionna, Zaccaria, Sibilla. A disp.: De Marco, Tolardo, Leo, Buzzacchino, Cava. All.: Passariello .

ARBITRO: Camporeale  di Molfetta

ASSISTENTI: Lovecchio - Sibilio

NOTE: espulso Gioia al 35’ st per doppia ammonizione

GALLIPOLI - Si chiude a reti inviolate lo scontro diretto per la ricorsa al quinto posto della graduatoria del campionato di Eccellenza. Per i ragazzi di Passariello, che hanno giocato l'ultimo quarto d'ora in inferiorità numerica, può considerarsi un punto guadagnato che permette difendere la quinta piazza della classifica con due punti di vantaggio.

Dopo una fase di studio entrambe le compagini riescono a creare delle insidie solo su palle inattive e verticalizzazioni sulle fasce. L’unica occasione degna di nota nella prima frazione di gioco è ad opera degli ospiti, con Sanyang che si impossessa della sfera su uno svarione del portiere, ma non ne approfitta calciando alto sulla traversa. Nel finale di tempo due conclusioni dal limite dell’Avetrana ben gestite da Carretta.

Nella ripresa i locali crescono, favoriti dalla poca cattiveria offensiva dell’Avetrana e da alcuni errori in impostazione di manovra. Al minuto 26 Gomez di testa, sugli sviluppi di un corner, spedisce di poco sulla traversa. Al minuto 31 Fabiani, sempre di testa, colpisce l’esterno del palo. Il Gallipoli mette alle corde gli ospiti ma si rende pericolosi solo sugli sviluppi di corner o calci piazzati.

Al minuto 35 biancorossi in dieci per l’espulsione di Gioia per doppia ammonizione. Al minuto 37 è Trisciuzzi ad immolarsi sulla linea sventando il pericolo. Al minuto 43 Ssntomasi calcia dal limite e, aiutato da una piccola deviazione, chiama ad un intervento prodigioso l’esordiente Tursi, classe 2004, che devia in angolo.

Non ci sono più azioni degne di nota e l’Avetrana conquista un punto prezioso pur soffrendo nel finale.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora